Milan, Ibra prime parole: “Sono contentissimo, sogno la Champions”

Calcio

MILANO – Ibra rossonero. Il sogno del popolo milani­sta è diventato realtà alle 21.22 di ieri sera, quando l’annuncio ufficiale è stato diffuso dagli schermi di Mi­lan Channel. Clamorosi e straordinari i termini del­l’operazione, comunicati dallo stesso Galliani, autore del capolavoro in terra ca­talana, all’uscita dalla sede del Barcellona: prestito gra­tuito con diritto ( in realtà obbligo) di riscatto fissato a 24 milioni (contro i 70 a cui era stato acquistato dall’In­ter un anno fa) e pagamen­to triennale. «Sono conten­tissimo, tutto si è risolto per il meglio – ha raccontato Ibra a Sky, a giochi fatti –A Barcellona, per me, la si­tuazione non era facile: lacolpa è del… filosofo Guar­diola. Ora torno a Milano, anche se in un’altra squa­dra. Una spiegazione all’In­ter? Nessuna. I nerazzurri hanno vinto tutto e avranno certamente altro a cui pen­sare. Penso di aver fatto be­ne in quelle tre stagioni e i titoli sono lì a dimostrarlo. Perché il Milan? Perché è uno dei club più grandi del mondo, sia a livello di squa­dra che di tradizioni. Il tri­dente con Pato e Ronaldin­ho? E’ un attacco fantasti­co, ora dipende tutto da noi e sono certo che i tifosi ros­soneri si divertiranno. Arri­vo con una grande carica, con l’idea di vincere la Champions, lo scudetto e tutto quanto è possibile. Ho ancora tanti sogni nella mia carriera: i sogni non finiscono mai».

Fonte: Corriere dello Sport

Redazione Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top