Roma, futuro società: importanti indiscrezioni sull’acquirente

Calcio

ROMA – Unicredit e la famiglia Sensi, insieme al mandato esclusivo a vendere affidato a Rothschild, a quanto apprende l”Adnkronos’, hanno dato alla banca d’affari l’imput a trovare un acquirente che valorizzi l’asset, ovvero un acquirente che abbia un progetto serio per il futuro della società. Individuare un compratore credibile, e che sia in grado di investire nel tempo, è infatti considerato un ‘interesse condiviso’ delle due parti. Così come dimostra il contenuto dell’accordo sottoscritto il 26 luglio.

Accordo che prevede «il conferimento di un mandato esclusivo all’advisor Rothschild per l’assistenza ai fini dell’avvio del processo di cessione del pacchetto di controllo» della As Roma. Nei patti parasociali tra la banca e la famiglia Sensi, comunicati alla Consob, è precisato che «la corporate governance di Newco Roma e Roma 2000 sarà rivolta ad assicurare il rapido ed efficiente svolgimento del processo di cessione, diretta o indiretta, del pacchetto di controllo di ASR nonchè alla tutela della Banca quale socio di minoranza». Cessione diretta o indiretta che Rothschild tenterà di intavolare con un interlocutore che abbia i requisiti adatti ad assicurare un progetto di lungo periodo, con basi solide e prospettive di crescita sportiva.

(Fonte ‘Adnkronos’)

La Redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top