Calciomercato, in Italia affari migliori che in Spagna

Calcio

Calciomercato Serie A, ROMA – Sul campo è il modello che tutto il mondo sta cercando di imitare. Come gioca la Spagna, noi ce lo so­gnamo. Ma fuori dal campo, sono più bravi, più attenti, più pronti i di­rigenti italiani. Negli ultimi anni, nel mercato Real/ Barça- Inter/ Mi­lan hanno stravinto le italiane. Sei anni fa, l’Inter ha preso Cambiasso dal Real Madrid a zero euro e ci ha fondato la squadra di Mancini. Stessa estate: Samuel dalla Roma al Real per 23 milioni. Estate seguente: Samuel dal Real all’Inter per 18. L’anno scorso Sneijder, uno scarto madridista, al­l’Inter per 15 milioni e con l’olande­se (in corsa per il Pallone d’Oro) ha vinto tutto. Nella stessa estate, il Milan ha ceduto Kakà al Real per 64 milioni e il brasiliano, insieme alla sua nuova squadra, ha perso tutto. Sempre nel 2009, scambio Eto’o-Ibrahimovic fra Barcellona e Inter: valutazione di Ibra 69 milioni, valu­tazione di Eto’o (che aveva già se­gnato 2 gol in due finali di Cham­pions League) 20 milioni. Insieme al camerunese (che ha conquistato la terza Champions della sua car­riera), l’Inter ha intascato 49 milio­ni. Cronaca recente: il Milan è an­dato a Barcellona ed è tornato con Ibra dopo aver fissato tre rate di 8 milioni l’anno a partire dall’anno prossimo.

fonte: corriere dello sport

la redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top