Francia, lettera di licenziamento per Domenech

Calcio

PARIGI (Francia) – La federcalcio francese (Fff) ha licenziato l’ex commissario tecnico Raymond Domenech. Lo affermano le emittenti France Television e France Info. Domenech, sollevato dall’incarico dopo i disastrosi Mondiali di Sudafrica 2010, ha ricevuto venerdì la comunicazione ufficiale della federazione attraverso una raccomandata. Domenech è legato alla Fff da un contratto a tempo indeterminato stipulato nel 1993 e, secondo i media transalpini, percepisce 10.000 euro al mese. La federazione ritiene che la condotta tenuta dall’ex ct in Sudafrica consenta di interrompere il rapporto di lavoro. In realtà, l’interruzione del rapporto dovrebbe essere formalizzata solo dopo un accordo tra le parti. Le Journal du Dimanche riferisce che l’intesa potrebbe essere raggiunta sulla base di mezzo milione di euro. A Domenech, la federcalcio contesta in particolare il comportamento tenuto dopo la partita persa 2-1 contro il Sudafrica: il tecnico ha rifiutato di stringere la mano al ct dei ‘bafana bafanà, Carlos Alberto Parreira. Inoltre, la Fff ha stigmatizzato la gestione del ‘caso Anelkà. Il centravanti è stato escluso dalla Nazionale dopo un alterco con Domenech. La vicenda ha provocato gravissime ripercussioni nel gruppo: prima della gara con il Sudafrica, i giocatori hanno rifiutato di allenarsi. Dopo la catastrofica spedizione ai Mondiali, il presidente federale Jean-Pierre Escalettes ha rassegnato le proprie dimissioni. Ad una commissione è stato affidato il compito di indagare sui fatti avvenuti in Sudafrica tra campo e spogliatoio. Risultato: Anelka è stato sospeso per 18 partite. Stop di 3 turni per Franck Ribery e di una partita per Jeremy Toulalan. La guida della Nazionale, intanto, è stata affidata a Laurent Blanc.

Fonte: Adnkronos

Redazione Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top