Esclusiva, CmNews| Alberti: “Coutinho è un fenomeno, consiglio Funes Mori ai nostri club, ma la sorpresa sarà…”

Ultime Notizie:

MILANO – Nel nostro campionato in questa stagione sono approdati molti giocatori sudamericani, alcuni già affermati e con la fama di grandi campioni, altri più giovani, ancora da scoprire che hanno l’obiettivo di esplodere definitivamente. Noi di Calciomercatonews.com abbiamo parlato di questo e altro con Josè Alberti, grande esperto di mercato sudamericano.

Buongiorno signor Alberti, ben ritrovato, il mercato è concluso e il campionato è iniziato, lei chi vede come favorita?

“Beh sicuramente il Milan, non solo a mio avviso ha annullato il gap con l’Inter, ma è anche diventata più forte dei nerazzurri. Prima ha acquistato Ibrahimovic che è un grande campione, poi ha acquistato Robinho, che è un giocatore che a me piace moltissimo, è uno che fa la differenza, uno dei pochi che salta l’uomo e va in profondità.”

Spesso però Robinho ha avuto problemi di adattamento in Europa, sia l’esperienza al Real che al Manchester City non sono state felicissime, crede che al Milan riuscirà ad integrarsi bene?

“Al Milan è diverso, c’è una folta colonia brasiliana e un ambiente diverso rispetto a molti altri club, personalmente credo che possa fare molto bene”.

Un altro giocatore che è approdato in Italia, anche se in questo caso si tratta di un ritorno, è Adriano, pensa che a Roma riuscirà a ritrovarsi e a tornare il giocatore di un tempo?

“Su Adriano bisogna stare cauti, il giocatore a mio avviso dovrà prima prendere consapevolezza dei suoi mezzi e mettersi nell’ottica di tornare il giocatore determinante che tutti conosciamo, una volta che avrà fatto questo dovrà mettersi a lavorare sodo e ci vorrà del tempo. Deve recuperare dall’infortunio, deve recupare la condizione e avrà bisogno di molto lavoro per ritornare ad essere decisivo”.

L’Inter è stata una delle squadre che si è mossa di meno sul mercato, ma tra i pochi acquisti figura Coutinho, del quale moltissime persone parlano un gran bene. Lei cosa pensa di questo giocatore?

“Penso che sia un grande talento, un grande colpo per l’Inter che lo aveva acquistato praticamente due anni fa. L’Inter ci ha visto lungo, lui può diventare un grande campione”.

Chi potrebbe essere secondo lei il giocatore rivelazione di questo campionato?

“Punto su Hernanes della Lazio, l’ho segnalato ai biancocelesti ben 3 stagioni fa, lo segnalai insieme a Miranda, ma allora non mi ascoltarono. Oggi si sono convinti ad acquistarlo, ma se mi avessero ascoltato all’epoca avrebbero risparmiato sicuramente dei soldi. Hernanes è un giocatore sopra le media nel suo ruolo, sarà sicuramente una delle rivelazioni più importanti di questo campionato”.

C’è qualche talento sudamericano che lei consiglierebbe di acquistare subito ai nostri club?

“Si, ce ne sono diversi, uno su tutti è Funes Mori, attaccante classe 1991 del River Plate. A mio avviso è un grande giocatore e diventerà ancora più grande, il discorso però è sempre lo stesso, i nostri club devono avere il coraggio di investire su questi talenti subito, perchè altrimenti  si rischia di pagarli molto di più tra un anno o due”.

Enrico M. Andreani – www.calciomercatonews.com

Comments

© 2013 Calciomercatonews.com. Tutti i diritti riservati
Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082 | NextMediaWeb srl
Partner: calciomercato.it | YesWellDone.com | NotiziarioSportivo | P.iva 09689341007
CALCIOMERCATONEWS E’ UNA TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI ROMA AL N. 51/2014 del 10/03/2014

Cerca

Back to Top