Juventus, l’ingombrante Del Piero ed il sergente Delneri

Calcio

BEST OF TODAY

TORINO – Quando si parla di Del Piero si è portati a pensare sempre alle straordinarie imprese con la maglia bianconera, ma in tutta la sua carriera c’è anche un altro aspetto che tende sempre a passare in secondo piano: il suo rapporto con gli allenatori che non lo considerano un titolare inamovibile, e i giocatori che giocano al suo posto. Gli ultimi in ordine di tempo che hanno dovuto far spazio al capitano, sono stati Giovinco e soprattutto Diego. Loro sono solo gli esempi piu’ recenti, dell’importanza di Pinturicchio anche nelle scelte della società.
Come accade per molti campioni del suo lignaggio, è difficile se non impossibile accettare di non giocare dal 1’minuto tutte le partite, o anche solo essere sostituito durante la gara. Questo può essere comprensibile, ma sicuramente a pagare per tutto questo è solo la squadra e l’allenatore di turno. Ferrara e Ranieri potrebbero parlare a lungo del capitano bianconero e descrivere quanto sia difficile gestire un giocatore così ingombrante. Questo però potrebbe essere un anno in cui Del Piero potrebbe trovare un allenatore in grado di tenergli testa, e l’ultima volta che è accaduto, per i tifosi bianconeri sono stati 2 anni importanti, ossia quelli di Fabio Capello.

Fonte: Qsvs.it

La redazione di Calciomercatonews.com


© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top