L’Esperto di Calciomercato: “Milan in cantiere c’è il primo colpo per gennaio, Inter-Kakà no, ma è concreta la pista…”

Calciomercato Inter: News di calcio mercato LIVE

ROMA – Ben ritrovati con un nuovo appuntamento con il nostro esperto di mercato che risponderà alle domande che ci avete spedito. Cominciamo.

Salve, vorrei sapere se è possibile che a gennaio l’Inter acquisti Kakà e Forlan come riportato in questi giorni da molti giornali. Lei crede che l’Inter abbia risparmiato in questo mercato estivo dei denari importanti per poi investirli a gennaio quando ci potranno essere affari con rapporto qualità prezzo migliori? Grazie in anticipo Luca.

Caro Luca, il mercato dell’Inter è stato di basso profilo nell’ottica di cominciare a ridimensionarsi ai parametri dell’Uefa riguardo al Fair Play finanziario che come sai entreranno in vigore a breve. Questo non significa che a gennaio l’Inter non farà acquisti o che non arriverà nessun giocatore importante, ma di certo non aspettarti che nel mercato di gennaio l’Inter faccia follie. Detto questo voglio far presente che Balotelli non è stato rimpiazzato con giocatori di primo ordine, il solo arrivo di Biabiany e Coutinho ( giocatore di diverso ruolo ma pur sempre una soluzione offensiva) potrebbero non bastare a sostenere l’attacco di una squadra che vuole essere competitiva su tutti i fronti. Forlan potrebbe essere un nome spendibile, da quello che mi risulta infatti i contatti ci sono stati durante gli ultimi giorni di mercato e potrebbero riprendere proprio a gennaio concludendo positivamente la trattativa. Discorso diverso per Kakà, operazione che a mio avviso sarebbe molto difficile. In primis non credo che il Real sia disposto a cedere Kakà all’Inter a gennaio ne a darlo in prestito, in secondo luogo visto l’ottimo rapporto che è rimasto tra il popolo rossonero e il brasiliano dubito che il giocatore decide di accettare la destinazione nerazzurra, sarebbe un vero sgarbo ai rossoneri e si comprometterebbe per sempre il rapporto con società e tifosi. Ovviamente la mia è solo un ipotesi, in quanto si parla di decisioni soggettive, nel caso si dovesse presentare questa opportunità sarà il giocatore a scegliere, ma come detto resto scettico.

Caro Mr Mercato è un piacere rileggerla. La rosa del Milan sembra ormai completa ma si susseguono in questi giorni voci su un eventuale acquisto in difesa. Si sono fatti i nomi di Coates, Mexes e Sakho per il ruolo di centrale e di Bale e Van der Wiel per la fascia. Secondo me potrebbe arrivare un centrale solo in caso di una cessione (probabilmente in prestito) di Onyewu, che è l’unico a non essere considerato indispensabile da Allegri. Per quanto riguarda il terzino, ci sono fin troppi giocatori e il fatto che Zambrotta possa giocare su entrambe le fasce rende il reparto più che coperto. Dunque mi sembra difficile che ci possano essere cambiamenti in difesa. Lei cosa ne pensa? Io vedo invece come necessario l’acquisto di una prima punta che possa fare rifiatare qualche volta Ibrahimovic. Inzaghi dimostra di essere sempre motivato, ma capita spesso che si infortuni e in alcune partite è facile preda dei difensori. Secondo lei potrebbe arrivare una prima punta? Se sì, si sta già pensando a qualcuno in particolare? Grazie. Marco

Caro Marco ben ritrovato, la rosa del Milan è molto completa e competitiva e a mio avviso manca soltanto un terzino che possa dare determinate garanzie. Onyewu potrebbe partire a gennaio, ma credo che il Milan nella zona centrale della difesa sia più che coperto, infatti Nesta, Silva, Sokratis, Yepes e Bonera sono più che sufficienti a garantire copertura. Ho citato Bonera, infatti quest’ultimo sta si giocando terzino destro con buoni risultati, ma nasce come centrale e pur ben comportandosi non ha le caratteristiche di un terzino modello. Da valutare sarà Montelongo, se lui dimostrerà di essere di livello allora il Milan potrebbe ritenersi completo, ma fino a quel momento a mio modo di vedere non lo sarà. Zambrotta non ha più la condizione di un tempo anche se può ancora dare un buon contributo, Oddo è in evidente fase calante così come Jankulovski, Sokratis non sembra ancora pronto per essere schierato da terzino con continuità mentre Abate in quel ruolo presenta ancora evidenti lacune. Tanti terzini a livello numerico, ma l’unico che in questo momento offre determinate garanzie di rendimento a mio modo di vedere è Antonini. Eppure il primo colpo di gennaio per il Milan sarà con buona probabilità un difensore centrale, ovvero Coates. Il Milan ha già avviato la trattativa negli ultimi giorni di mercato e dovrebbe concludersi a gennaio, dove, se il Milan sarà  ancora convinto di acquistare il giocatore, si dovranno solo definire i dettagli dell’operazione. Riguardo l’attacco non dovrebbero esserci cambiamenti, con l’arrivo di Robinho il Milan ha un potenziale incredibile, e anche in caso di assenza o stato di forma non ottimale delle due punte centrali, potrebbe schierare Pato come prima punta per formare un tridente stile Barcellona, ovvero molto tecnico e con continui scambi di posizione.

Avete domande o curiosità di mercato alle quali vorreste avere una risposta? Scriveteci all’Indirizzo redazione@calciomercatonews.com, vi risponderà il nostro esperto. Cosa aspettate?

Un abbraccio dal vostro esperto di mercato.

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top