Inter, Sergio Campana: “I nerazzurri sono i più collaudati”

Calcio

INTER – «E’ la squadra che ha meno pro­blemi perché ha collaudato il sistema nella scorsa stagione. Se­condo me non avrà alcuna difficoltà nonostante il cambio di allenatore. Lo scorso anno, Eto’o e Pandev, su­gli esterni, rientravano in difesa, fi­no a che ce la facevano e in genera­le si sacrificavano tutti. Secondo me sarà uguale quest’anno. Con il passaggio da Mourinho a Benitez non cambierà moltissimo, io finora ho notato meno ripartenze e un gioco più manovrato ma la filo­sofia mi sembra simile. Credo che la vera Inter sia quella del secondo tempo contro la Roma in Supercoppa e del secondo tempo contro il Bologna alla prima di cam­pionato. A tratti l’Inter è stata deva­stante, sul piano del gioco intendo, perché la squadra è compatta e quando accelera tutti attaccano e tutti difendono con un grande lavo­ro dei quattro giocatori offensivi. Se­condo me l’Inter è quella lì. Benitez chiede più possesso palla e il gioco punta a maggiore fluidità, non va a sprazzi come l’anno scorso. Eto’o e Pandev fanno maggiori tagli verso il centro rispetto al recente passato, questo è il modo in cui Be­nitez cerca di far quadrare il cer­chio. Spiego: Eto’o in estate diceva di voler giocare più vicino alla por­ta, bene ora gioca nella stessa posi­zione dello scorso anno solo che fa tagli differenti. Non giuoca più vici­no alla porta rispetto a quello che gli chiedeva Mourinho, ma vicino alla porta ci arriva più spesso, questo sì. Ma dipende dal tipo di tagli che fa, non dalla posizione di partenza».

fonte: corriere dello sport

la redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top