Napoli, Lucarelli: “Non vedo l’ora di giocare”

Calcio

Napoli, Lucarelli – «Non vedo l’ora di giocare, Napoli mi ha dato motivazioni incredibili». Così l’attaccante del Napoli, Cristiano Lucarelli, ai microfoni di Radio Marte. Il bomber, per prima cosa, tiene a chiarire un episodio accaduto qualche tempo fa. «Ci tengo molto a dire che le voci su un mio presunto gesto verso la curva dei tifosi azzurri di alcuni anni fa sono totalmente prive di fondamento. Basti considerare che io ho una estrazione per così dire ‘curvaiolà, quindi in me è innato il rispetto per i tifosi della curva di qualsiasi squadra, figuriamoci per quelli del Napoli» ha spiegato il calciatore«. Aggiunge: »Sono entrato a Napoli in punta di piedi, desiderando tantissimo di giocare per questa maglia, per questa tifoseria che ho sempre reputato straordinaria. Questo è uno dei motivi che mi hanno spinto a volere fortemente essere qui. E questo la dice lunga sull’ammirazione che ho verso il popolo napoletano«. Di certo a Lucarelli non mancano le motivazione anzi. »Napoli mi ha moltiplicato gli stimoli« riprende. »Qui ho trovato un ambiente bellissimo. Appena arrivo in una squadra fiuto l’aria di spogliatoio perchè per me il gruppo è l’elemento prioritario e cerco di allineare tutte le componenti. Bene, devo dire che qui avrò pochissimo da fare perchè ho trovato un gruppo eccezionale. Sono tutti ragazzi seri che hanno voglia di vincere. Un nucleo solido e ben cementato. Dico sempre: quando si va in campo bisogna essere 11 fratelli. Non conta se ci si frequenta nella vita privata. Quando si veste la maglia, noi siamo fratelli e dall’altro lato ci sono gli avversari«. Insomma, »chi non gioca non deve tenere il muso« ma avere l’entusiasmo di prepararsi per la partita successiva, »perchè c’è spazio per tutti«. E, dunque, »questa è la mentalità da grande squadra, questo è il salto di qualità vero per ambire a grandi traguardi. E questo tipo di atteggiamento ho ritrovato nel Napoli. Questa è senza dubbio la squadra più forte per nomi e valori in cui abbia mai giocato«. Vecchio il legame che lega il calciatore al tecnico Valter Mazzarri che lo ha voluto in maglia azzurri. » Io ed il mister siamo legati da una profonda stima. Sono stato con lui sette anni fa, ma poi abbiamo seguito entrambi le nostre vicende a distanza. Devo precisare che non sono a Napoli per l’amicizia che ho con Mazzarri, anche perchè non siamo andati mai una volta a cena in questi anni. Piuttosto sono a Napoli per la stima professionale che ho verso il tecnico«. Ma, insomma, cosa si aspetta da questa stagione? Lucarelli dice: »A me non piacciono le parole o le promesse. Dico solo che nella mia carriera mi hanno dato per finito almeno 5-6 volte. E adesso, invece, sono qui e vado per i 240 gol in carriera tra coppe e campionato. Vengo dalla strada ed ho avuto la fortuna di vivere in un ambiente che mi ha temprato. Napoli è una avventura affascinante che mi sta dando motivazioni grandissime e tanta adrenalina. Non vedo l’ora di giocare. Mazzarri se che sono un combattente e sa che darò tutto per questa maglia«

FONTE: ANSA

Mauro Piro – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top