Calciomercato Juventus, editoriale di Nesti: ecco i progetti per il futuro!

Calciomercato Juventus: News di calcio mercato LIVE

JUVENTUS – La Juventus di Marotta riparte dall’idea concreta di gioco di Del Neri, con l’intenzione di crescere a grandi passi. E magari di rispolverare progetti accantonati, come quello che riguarda Antonio Cassano. Il Dg e il tecnico lo conoscono bene, verrebbero pertanto accantonati quei dubbi sulla sua gestione, che ne hanno precluso l’acquisto in passato, come di fatto Alessio Secco ha confermato: “Cassano è un altro giocatore e un altro uomo non da oggi, da due anni. E questa è una fortuna per lui e per il calcio italiano. Lo dice uno che due anni fa lo aveva praticamente portato alla Juventus. Ma all’interno ci fu più di una obiezione, nel momento decisivo, riferita al cambiamento umano di Cassano”. Lo stesso Del Neri, alla vigilia della gara con la Samp, ha indirettamente confermato le voci che si susseguono da tempo sul talento di Bari: “Allenare di nuovo Cassano? Dopo la Roma pensavo di non allenarlo più quindi mai dire mai. Cassano lo vorrebbero tutti, ma per nostra fortuna abbiamo tanti ottimi giocatori. Al massimo questo può essere un discorso che riguarda il futuro”. Un futuro ormai prossimo?. Paradossalmente infatti, Cassano ha scavalcato il compagno Gianpaolo Pazzini nelle priorità bianconere, per diversi motivi. Il primo e più importante, è che si cerca un erede di Del Piero. Il secondo, è che il barese può liberarsi unilateralmente per una big, perché una clausola del suo contratto glielo consente espressamente. Il terzo, è che proprio questa via d’uscita permetterebbe al Presidente Garrone di non perdere la faccia, dopo aver promesso di non farsi depredare dai suoi ex dirigenti. A tutto ciò, va sicuramente ad aggiungersi la sua crescita personale e il coronamento del sogno azzurro da assoluto protagonista. Il barese, non è però l’unico obbiettivo di Marotta. David Trezeguet ha infatti lasciato un vuoto che solo Edin Dzeko può colmare. Parliamo però di una trattativa che, al contrario di quanto si dice, non verrà per nulla agevolata dal probabile passaggio di Momo Sissoko al Wolfsburg a gennaio. Il Ds del club tedesco, Dieter Hoeness, ha già promesso l’attaccante al Bayern Monaco e non ha mostrato alcuna disponibilità a discuterne la cessione con altri interlocutori. L’unico punto a favore dei bianconeri è la volontà del ragazzo: in estate ha già preferito la Juventus al City e appunto al Bayern, obbligando così la sua società a rinunciare ad una sontuosa offerta cash. Marotta ci sta riprovando e, se dovesse aprirsi uno spiraglio, Andrea Agnelli è pronto a quel sacrificio economico che il bosniaco merita. Il Dg bianconero ama ripetere che il mercato non chiude mai e lo conferma nei fatti, rimanendo sempre vigile su tutte le possibili piste, sia alternative che complementari, rispetto a quelle già menzionate. Oltre all’interesse, parecchio condiviso per Lukaku, è infatti concreto quello per uno dei nuovi talenti del calcio sudamericano, Rogerio Funes Mori. L’attaccante diciannovenne del River Plate, paragonato a Hernan Crespo, secondo la stampa argentina potrebbe arrivare in Italia già a gennaio e, nonostante la concorrenza di altri quattro club di serie A, Torino è considerata la destinazione più probabile. Per sostituire Sissoko si parla inoltre con insistenza Diarra. Ma negli ultimi giorni sono emerse indiscrezioni anche su Jesus Navas, ventiquattrenne centrocampista del Siviglia. Il Sun, oggi però, oltre ad accreditare tra le pretendenti anche Real Madrid e Barcellona, mette davanti a tutti il Chelsea di Carlo Ancelotti. Infine, potrebbe vestire il bianconero un colpo mancato dell’Inter. Luca Antonelli, fresco di esordio in azzurro, si è così espresso al riguardo: “Non so perché è saltato il trasferimento all’Inter, ma sono felice di aver rinnovato il contratto con il Parma. Andare all’Inter è il sogno di tutti ma a Parma sto benissimo e spero di finire lì la stagione”. Il prestito di Giovinco ai ducali è un aspetto che in futuro potrebbe favorire Marotta, così come probabilmente ha pesato in occasione della trattativa saltata con i nerazzurri. Se non ricordo male, proprio in quei giorni Moratti si è lasciato andare a dichiarazioni molto velenose …

Fonte: Nesti Channel

La redazione di Calciomercatonews.com


© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top