Fantacalcio, cerchi Ibrahimovic e trovi Giaccherini!

Fantacalcio

Fantacalcio / “E questo da dove spunta?”, si saranno domandati i meno attenti e preparati tra i 130 mila partecipanti al gioco a scontri diretti su fantacalcio. it e i 75 mila in lizza per il Gran Premio di repubblica. it. Ma il 25enne fantasista toscano che sabato ha mandato in frantumi la difesa del Milan, trascinando il Cesena alla più grossa impresa del secondo turno, non è esattamente uno sconosciuto. Non lo è per chi segue la serie B, visti gli 8 gol realizzati l’anno scorso nella cavalcata dei romagnoli verso la promozione, non lo è per chi ha acquistato la Guida al Fantacalcio, constatando così come questo furetto di appena 167 centimetri sia stato il miglior centrocampista dell’ultimo torneo cadetto anche per media voto (6,500 in 32 partite). Non lo è, infine, per chi ha dato retta ai consigli del sito ufficiale (www. fantacalcio. it) sulle possibili rivelazioni stagionali, prima del via. Come Giaccherini, erano stati indicati altri nomi nuovi come Perparim Hetemaj del Brescia (tra i migliori contro il Palermo dopo aver saltato la trasferta di Parma per squalifica) e Guido Marilungo, rimasto alla Samp (un vero peccato per il Fantacalcio), ma che appena ha avuto una chance ha cambiato volto alla partita subentrando domenica a Torino, con tanto di splendido assist per il 3-3 di Pozzi. Insomma, chi non lo sapeva ancora, adesso avrà imparato la lezione: Ibra lo conoscono tutti, al pari di Milito, Totti e gli altri supercampioni della serie A, ma è l’abilità nello scovare i Giaccherini che fa davvero la differenza. Così come, almeno in parte, l’hanno sempre fatta i cartellini. Alla lunga pesano più di quanto si immagini, era un altro “dogma” fantacalcistico. Era. Perché, a quanto pare, quest’anno gli arbitri hanno cambiato registro. Dalle 3,1 espulsioni e 46,8 ammonizioni per turno della scorsa stagione si è passati ai 2 rossi e 36,5 gialli delle prime due giornate di questo campionato. Se si tratta di una vera inversione di tendenza lo vedremo, ma se così fosse diversi giocatori generalmente snobbati proprio per questo motivo potrebbero essere rivalutati.

FONTE: REPUBBLICA.IT

Mauro Piro – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top