Milan, parla Boateng: “Non avevo mai sentito uno stadio gridare il mio nome…”

Calcio

BOATENG – «Scudetto o Champions League? Tutte e due, sarebbe perfetto». Il centrocampista del Milan Kevin Prince Boateng ha le idee chiare per questa stagione. Il giocatore è appena arrivato ma sogna in grande e vuole i tre punti nella prossima gara. «La Lazio è una squadra forte. Ho guardato l’ultima partita contro la Fiorentina. Non sarà una gara facile ma se tutti noi giochiamo al 100%, possiamo portare a casa i tre punti», ha detto ai microfoni di ‘Sky Sport24’. Il centrocampista rossonero si è detto impressionato sabato sera a San Siro. «Quando ho sentito i tifosi urlare il mio nome è stato incredibile. Non avevo mai visto uno stadio gridare il mio nome così. Mi sento felice come un bambino. Idolo dei tifosi? No, non lo sapevo, lo scopro ora. Sono felice di giocare in questo grande club. E se i tifosi mi considerano un idolo, significa che ho fatto qualcosa di buono». Boateng parla anche dei cugini nerazzurri: «Penso che l’Inter sia una squadra molto forte. Ha vinto tutto, l’anno scorso, ma quest’anno sarà molto difficile ripetersi perchè il Milan è una squadra forte e lotteremo. Il derby sarà una sfida affascinante.Il Milan e Milanello? Sono colpito positivamente, è davvero stupendo – afferma – Quando passi da un piccolo club come il Portsmouth ad una grande società come il Milan, è fantastico. Sono molto contento».

(Fonte ‘Adnkronos’)

La Redazione di www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top