Lazio-Milan, curiosità in cifre

Calcio

Lazio-Milan/ L’ultima vittoria laziale ottenuta in assoluto in campionato sul Milan, tra casa e trasferta, risale addirittura all’8 febbraio 1998 quando i biancocelesti si imposero per 2-1 in casa: l’incontro venne deciso dalla reti di Mancini e Boksic per la Lazio, Kluivert per il Milan. Da allora, nelle successive 24 gare di serie A disputate, lo score ha visto 10 pareggi e 14 successi milanisti. La Lazio è la squadra della serie A 2010/11 ad aver finora segnato con il maggior numero di giocatori diversi: 5. I 5 giocatori laziali in gol sono Hernanes, Kozak, Ledesma, Mauri e Rocchi. Il Milan è reduce da 4 sconfitte esterne ufficiali consecutive, per altro tutte subite in serie A: 1-2 contro la Sampdoria, 1-3 contro il Palermo, 0-1 contro il Genoa e 0-2 contro il Cesena. L’ultimo risultato positivo risale al 3 aprile scorso, vittoria per 3-2 a Cagliari in campionato. L’ultimo gol segnato in trasferte ufficiali dal Milan risale al 24 aprile scorso quando, in serie A, venne sconfitto per 1-3 in casa del Palermo. L’autore del gol milanista fu Seedorf al 55′: da allora sono trascorsi i restanti 35′ di quel match, più le intere partite di campionato perdute in casa di Genoa (0-1) e Cesena (0-2), per un totale di 215′ di digiuno esterno. Massimiliano Allegri ha esordito su una panchina di serie A contro la Lazio: era il 31 agosto 2008 quando il suo Cagliari fu sconfitto 1-4 al Sant’Elia dai capitolini. Nei 4 precedenti Allegri-Lazio si contano 2 vittorie per parte, con la caratteristica che ha sempre vinto chi giocava fuori casa.

FONTE: ANSA

Mauro Piro – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top