Roma, cannonata di Ranieri a Lippi: “Sta lavorando nell’ombra come ha fatto alla Juventus”

Calcio

ROMA – Claudio Ranieri non le manda a dire ed attacca Marcello Lippi, reo, secondo il tecnico giallorosso, di volergli “rubare” la panchina: “C’è chi si muove nel­l’ombra, qualcosa c’è – prosegue il te staccino – Lippi? I nomi e i cognomi i giornali li han­no fatti, si vede che sanno qualcosa anche loro… A Torino lo sapevo che era Lippi. D’altra parte lo sapevano tutti, c’era stata la famosa cena della piadina”. Sulla partita di Brescia, infine, attacca un arbitraggio effettivamente discutibile: “C’erano alme­no due rigori chiarissimi per noi – confessa l’allenatore dei capitolini ai cronisti nel post-partita – e altrettanto chiaramen­te non c’era il rigore conces­so al Brescia, quindi non c’era neanche l’espulsione di Mexes. Mi sembra troppo. I ragazzi non meritavano certo questa sconfitta. Non so se il rigore al Brescia l’ha dato direttamente l’arbitro o il guardalinee. Se l’ha dato il guardalinee si potrebbe di­re che è da ri­covero”.

Daniele Berrone – www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top