Brescia-Roma, parla il padre dell’arbitro Russo: “La rovina di mio figlio è Ayroldi”

Calcio

ROMA -«La rovina di mio figlio è Ayroldi, il suo assistente, lo stesso che ha causato il fallimento di Ro­setti al Mondiale». Le parole sono di Salvatore Russo, papà di Carmine, l’arbitro sospeso dopo la disastrosa performance di Brescia-Roma (2-1), che ha rilasciato un’accorata inter­vista a Sportitalia. Russo senior si è detto pessimista sul futuro profes­sionale del figlio:« Ormai la carrie­ra di Carmine è finita, bruciata. Non meritava tutto questo». Russo, della sezione di Nola, mercoledì ha igno­rato tre rigori a favore della Roma e ne ha concesso uno inesistente al Brescia, con conseguente espulsio­ne di Mexes. Due giornate prima aveva fatto infuriare anche il Milan per l’arbitraggio di Cesena.

Fonte: Corriere dello Sport

La redazione di Calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top