Europa League, la moviola di Steaua Bucarest-Napoli

Calcio

EUROPA LEAGUE NAPOLI – Gara tutto sommato non difficile per il direttore di gara, il polacco Borski, facilitato dal pessimo inizio napoletano. Nel primo tempo, episodio importante al 31’, con l’espulsione diretta dell’attaccante della Steaua Kapetanos: nella sua trequarti d’attacco, in corsa, per liberarsi della marcatura dell’avversario diretto, Santacroce, gli piazza un pugno in faccia. Nessun dubbio per Borski che lo manda negli spogliatoi. Nella ripresa, all’8’ ammonizione per Lavezzi che nel tentativo di recuperare palla va in gioco pericoloso: giallo giusto. Al 17’ la Steaua comincia già a perdere minuti preziosi: il rinvio del portiere Tatarusanu si fa attendere troppo, l’arbitro lo ammonisce. Sul finale, al 2’ di recupero, c’è il giallo di Gargano, che protestava per l’eccessiva perdita di tempo dopo l’infortunio a Tatarusanu: temeva, l’uruguaiano, che l’arbitro non aggiungesse altri minuti ai 5 già concessi. Invece, Borski recuperava senza problemi i 2 persi. Per la gioia di Cavani e del suo 3-3 regolare.

fonte: gazzetta dello sport

la redazione di www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top