Juventus, Cobolli Gigli risponde all’Inter: “Scudetto 2006 vinto sul campo”

Calcio

Juventus – «Lo scudetto del 2006 è stato vinto sul campo dalla Juventus. Il presidente Andrea Agnelli sta facendo egregiamente il suo mestiere. Se nel 2006 avessi avuto tutti gli elementi a disposizione, probabilmente avrei potuto parlare nello stesso modo». Giovanni Cobolli Gigi ha vissuto da presidente bianconero le sfide tra Juventus e Inter subito dopo la bufera di calciopoli. Ora, con Andrea Agnelli alla guida della Vecchia Signora, Cobolli Gigli si appresta a seguire «da tifoso» il match in programma domenica a San Siro. Agnelli oggi, dal sito della Juventus, si è rivolto ai tifosi con una lettera aperta: «Le chiacchiere degli ultimi mesi hanno contribuito ad alzare i toni, mescolando spesso i ruoli. È venuto ora il momento di occuparsi del presente», ha scritto Agnelli, precisando anche che «gli azionisti e il management sono da una parte impegnati a tutelare e difendere i colori bianconeri in ogni sede, con i giusti strumenti e nel modo più corretto e trasparente». «Ho apprezzato molto le dichiarazioni del presidente Agnelli -dice Cobolli Gigli all’ADNKRONOS-. Mi auguro che la Juventus sia in grado di offrire una buona prestazione a Milano, spero che la squadra recuperi le energie dopo la gara d’Europa League pareggiata ieri a Manchester. Condivido in pieno l’appello a pensare serenamente al campo: poi, i processi faranno il loro corso». Cobolli Gigli ha guidato la Juventus nella torrida estate 2006: la società bianconera venne retrocessa in Serie B dalle sentenze emesse al termine dei procedimenti sportivi legati allo scandalo di calciopoli.

Fonte: Adnkronos

La Redazione di Calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top