Inter-Juventus, Pagliuca sul Derby d’Italia: “Inter favorita, come quella volta…”

Calcio

INTER JUVENTUS PAGLIUCA / MILANO – Le luci a ‘San Siro’ questa sera torneranno ad illuminare un classico del campionato, una gara mai banale per quanto a volte crudele, il Derby d’ItaliaInterJuventus si affronteranno nel posticipo della sesta giornata con l’ambizione di conquistare un pezzetto di tricolore, o almeno la supremazia sulle speranze scudetto. I nerazzurri di Benitez rischiano di dover fare a meno di alcuni dei loro migliori uomini, ma per loro fortuna possono sempre contare sullo straripante Eto’o. I bianconeri invece, reduci dal pareggio con il ManchesterCity in Europa League, hanno qualche grana in difesa e si affideranno alla concretezza degli attaccanti. Insomma, gli ingredienti, fra suggestioni e pratagonisti, per un buon match ci sono tutti. Anche Gianluca Pagliuca, storico portiere dell’Inter, ora opinionista tv, intervistato in esclusiva da Calciomercato.it crede che domenica sera ci sarà da divertirsi. “Credo che sarà una bella partita – ha detto l’ex nerazzurro – è una gara sentita, molto sentita, anche troppo. Mi auguro un bel match in campo e sugli spalti, senza troppe tensioni fra le tifoserie. E che vinca chi lo merita di più, che secondo me in questo momento è l’Inter: ha più qualità ed è più in forma della Juventus. Da interista spero poi che il nostro Eto’o, in splendida condizione, possa risolvere il match”. Per Pagliuca Benitez ha assunto con lode l’eredità diMourinho. “L’Inter la vedo bene, è prima in campionato! Benitez sta facendo bene, sì è vero, l’ultima di campionato abbiamo perso, ma perdere contro la Roma ci può stare, eccome. E poi tutto è stato per un episodio. In ogni caso Benitez sta usando un modulo simile a quello di Mourinho, il gioco forse è un pò diverso, ma lo spagnolo chiede lo stesso spirito di sacrificio che pretendeva Mou”. Pagliuca ricorda con amarezza un Juventus-Inter di molti anni fa. “Non ho molti e bei ricordi legati al derby d’Italia, la Juve ci dominava in quel periodo…Però me ne ricordo bene uno, in cui non dico che la Juve ci abbia rubato lo scudetto, ma insomma tutte decisioni avverse a noi sono state prese, non ci hanno dato un rigore…Sì, quello me lo ricordo bene”. Pagliuca si riferisce, probabilmente, a Juventus-Inter del 26 aprile del 1998e a quel rigore non dato, per fallo di Iuliano su Ronaldo, che segnò una stagione e non solo.

Fonte: Calciomercato.it

La redazione di Calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top