Calcio Estero, curiosità: giocatori del Bayern Monaco in punizione, niente Oktoberfest

Ultime Notizie:

Calcio estero Bayern Monaco Oktoberfest – La classifica piange? Allora niente Oktoberfest per i giocatori del Bayern Monaco. In castigo, con un bel allenamento supplementare. Scordatevi le bionde kellerine, i boccali spumeggianti di birra ed i cori intorno alle tavolate. Il 2-0 incassato domenica sul terreno del Borussia Dortmund èstato troppo anche per il solitamente misurato Karl Heinz Rummenigge, presidente dei bavaresi: «Siamo a -13 dalla vetta, è indegno del Bayern Monaco» ha tuonato dopo la terza sconfitta in 7 turni di Bundesliga, appena 8 punti raccolti, la miseria di 5 reti realizzate, dodicesimo posto. Gli ha fatto eco il presidente onorario, Franz Beckenbauer: «La situazione è molto complicata. Per quello che stiamo facendo vedere in campo, mi resta difficile immaginare questa squadra infilare 10 vittorie consecutive».«Dobbiamo guardare in faccia la realtà, che è disastrosa» ha chiosato Uli Hoeness, alla guida dell’organo di controllo del club. Per i campioni di Germania in carica è un’annataccia, almeno entro i patri confini. Tanto da spingere Louis van Gaal ad abdicare in anticipo la difesa del titolo: «Il campionato è ancora lungo, ma il nostro ritardo è già importante. Ripetersi sarà quasi impossibile», ha ammesso l’olandese arrivato a luglio 2009 e fresco di rinnovo fino al 2012. Ed in effetti mai la Bundesliga è stata vinta da una squadra con 13 punti di distacco dopo 7 giornate. Se la fiducia dei dirigenti non è ancora svanita del tutto, van Gaal lo deve alla Champions, dove il Bayern guida il gruppo E (lo stesso della Roma) a punteggio pieno dopo due partite. Ma in campionato è buio pesto. Cos oggi è saltata la tradizionale visita, nel giorno della chiusura, agli stand delle varie marche di birra. Festa cancellata e all’ora di pranzo tutti a sudare. «Vista la difficile situazione sportiva – spiega un comunicato – Louis van Gaal ha programmato un ulteriore allenamento al posto della visita all’Oktoberfest». Decisione apprezzata da Rummenigge: «Quando si è reduci da una sconfitta meglio evitare di farsi vedere a brindare con un boccale di birra. La scelta del tecnico è logica. Ora è il momento di lavorare duro, non di festeggiare». «Comunque van Gaal ha tutta la nostra fiducia» E’ stata la conclusione di rito.

Fonte: Ansa

La Redazione di Calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top