Juventus, il direttore di Tuttosport: “Rinascita merito di Agnelli”

Calcio

Juventus Tuttosport Paolo de Paola – La Juve esce a testa alta da una settimana molto delicata. Vince contro il Cagliari pareggia fuori casa contro Manchester City e Inter. Niente male sulla strada della ricostruzione di una squadra andata dispersa negli ultimi anni. Forse questa ricostruzione andava attuata prima, ma senza l’arrivo di un nuovo presidente come Andrea Agnelli sarebbe stata impossibile.

Piano piano la luce sta illuminando quanto è successo con esattezza nella società e di conseguenza nella squadra. Gli errori del passato sono affiorati di schianto. Si è compreso che non latitava la volontà, anzì, ma purtroppo spiccavano due cose negative: assenza di competenza e mancanza di vera programmazione. Scelte rivelatesi sbagliate (Ranieri e Ferrara), mancanza di figure fondamentali (un direttore generale), in assoluto confusione e soldi buttati (soprattutto in ingaggi elevati rispetto al valore dei giocatori e rinnovi esagerati rispetto all’età) hanno progressivamente indebolito la Juve in campo e nel Palazzo. Forse adesso la comprensione di quanto è avvenuto nel recente passato sta assumendo i giusti contorni insieme a una ferrea volontà di cambiare rotta.

Ovviamente c’è ancora tantissimo da fare, ma questa è la strada giusta. Siamo convinti che a gennaio si rifinirà ulteriormente la rosa che poi troverà una ulteriore definizione nella prossima stagione quando verrà inaugurato anche il nuovo stadio. Insomma ancora tanto lavoro, ma finalmente con delle ottime prospettive.

Fonte: Paolo de Paola su Tuttosport.it

La Redazione di Calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top