Calciomercato, il parere degli esperti: “Hernanes farà grandi cose, ma il vero colpo è Ibrahimovic”

Calcio

CALCIOMERCATO IBRAHIMOVIC – « Ai rossoneri serviva uno così per colmare il gap con l’Inter e gio­carsi lo scudetto alla pari». Lo dice uno che se ne intende, Pierpaolo Marino. E lo conferma uno che di gol ne ha fatti un’infinità, Beppe Si­gnori: «Nella sua carriera è sempre stato decisivo e lo ha confermato in queste prime giornate». Lui è Zlatan Ibrahimovic, quello che grazie al Fattore Z ha vinto sette scudetti di fila negli ultimi sette anni: dall’Ajax, all’Inter, alla Juve, già anche i due scudetti conquistati a Torino che sul campo se li è presi come gli altri. Poi le vicende di Calciopoli ne hanno re­vocato uno assegnando all’Inter l’al­tro ( tema caldissimo quello dello scudetto 2006). Fino al Barcellona, dove ha salutato in evidente rottura ma ha vinto anche lì.

TESTA A TESTA –Ibrahimovic è l’uomo del giorno quando parli del miglior colpo del calciomercato estivo e lo fai valutare alla luce di quanto han­no fatto vedere le prime giornate di campionato. Beh, in pochi ci sono stati dentro da protagonisti come Ibrahimovic. In pochissimi. Un al­tro è stato sicuramente il nuovo ar­rivato Hernanes, brasiliano doc che la Lazio è stata brava a sottrarre al mercato spagnolo e a quello di casa nostra, forse un po’ miope rispetto al talento di questo ragazzo, decantato dagli osservatori internazionali da quando era nell’Under 20 del Brasi­le. In effetti la giuria dei nostriesperti, ds a lavoro e a riposo, ex calciatori, qualcuno di loro ora nel­la veste di commentatore tv, tecnici – trenta in tutto – ha messo il centro­campista agli ordini di Reja in aper­ta competizione con Ibra. Un segno importante visto che uno, lo svede­se, è un volto arcinoto dalle nostre parti, mentre l’altro in due mesi ha stregato talmente gli appassionati del bel calcio da mettersi già in com­petizione con l’alieno.«Lo seguo da quando era giovane, la verità è che uno così starebbe bene in ogni squa­dra. E bisogna dire bravo a Lotito». Le parole sono di Manuel Gerolin, un altro che ha girato il mondo e di talenti ne ha visti. Insomma, alla fi­ne la spunta Zlatan, ma Hernanes gliela fa sudare. E parecchio.

VOLTI “VECCHI” E NUOVI –Le parole di Oreste Cinquini riassumono questo sondaggio tra gli esperti.«Ibra per l’immediato è il numero uno, il futu­ro sarà di Hernanes e Cavani ». E già, Cavani è il terzo votato dalla giuria qualificata. «Può determina­re le fortune del Napoli» dice Mas­simo Mauro.«Sapevo che lo voleva il City, quando lo ha preso il Napoli ho detto che il colpo dell’estate era il loro »racconta Rino Foschi che Cavani lo ha portato in Italia, al Pa­lermo. Subito dietro lo juventino Krasic. Un voto anche per Borriello e Ilicic. Il palermitano ha stregato Perinetti:«Nel senso che per me il colpo non deve essere per forza il nome altisonante. Prendere uno co­me Ilicic alla cifra pagata,1,8 milio­ni, significa fare il colpo». Una lettu­ra diversa, altrettanto veritiera, del mercato.

fonte: corriere dello sport

la redazione di www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top