Nazionale, Prandelli lancia Pazzini-Cassano al Marassi: “Mi aspetto di più da tutti”

Calcio

NAZIONALE PRANDELLI – Cesare Prandelli è costretto a cambiare i suoi piani, non gli obiettivi. «Chi vince domani tra Italia e Serbia prende tre punti, ma soprattutto acquisisce un bel vantaggio per la qualificazione», dice il commissario tecnico azzurro alla vigilia della sfida di Marassi. C’è però l’infortunio di De Rossi a complicare le cose. «Avevo pensato seriamente a un doppio centravanti con Cassano. Poi senza De Rossi ho dovuto cambiare idea. Lui non ha un clone». Tra Pazzini e Borriello, ha preferito il primo «dopo aver visto il dvd della Serbia». Dietro le linee degli attaccanti giocherà Mauri mentre a Cassano il ct chiederà «di finalizzare l’azione». «Questo è il suo stadio, la gente ci darà la spinta. Mi aspetto di più da Antonio – ha concluso Prandelli – come da tutti quanti. Anche da me stesso». Piccolo dubbio per Bonucci. Se il difensore avrà problemi nell’allenamento di rifinitura in corso questa sera al suo posto è pronto Gastaldello.

(Fonte ‘ANSA’)

La Redazione di www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top