Inter, Zanetti sugli scontri di Genova: “Mi spiace per Stankovic e per il calcio”

Calcio

Inter Zanetti Italia-Serbia Stankovic – «Quello che è successo ieri credo dispiaccia al mondo del calcio in assoluto. Poi è capitato in una partita importante, in cui la nazionale italiana e la nazionale serba si confrontavano, un vero peccato». Javier Zanetti, capitano dell’Inter, commenta così i disordini avvenuti ieri a Genova e che hanno portato all’interruzione del match di qualificazione ad Euro 2012 fra Italia e Serbia. «Per colpa di un gruppo di tifosi non è stato possibile giocare questa partita e speriamo che queste cose in futuro non accadano più», dice l’argentino a margine della presentazione del libro ‘Inter 102, la stagione perfetta’. «Se ho sentito Stankovic? No, l’avevo sentito prima, non dopo. Lo vedrò domani e parleremo anche di questo», aggiunge riferendosi al compagno di squadra nell’Inter che ieri sera era in campo al Ferraris. A chi domanda come ci si sente in momenti del genere, con particolare riferimento a Stankovic uscito in lacrime dal terreno di gioco, Zanetti risponde: «Dispiaciuti, perchè loro erano andati a Genova a disputare una gara importante per loro, e sono andati a casa rischiando tantissimo».

Fonte: Adnkronos

La Redazio

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top