Scontri Italia-Serbia, il 28 ottobre la decisione dell’Uefa, tremano tutti!

Calcio

ITALIA SERBIA DISORDINI UEFA – Due giorni dopo i fattacci di Italia-Serbia, la Uefa ha deciso di pronunciarsi il 28 ottobre e stabilire le colpe e le sanzioni. In un primo momento si è pensato a un 3 a 0 a tavolino a favore dell’Italia, ma ieri circolava una voce certamente non positiva per i colori azzurri, con l’Uefa parecchio irritata per l’organizzazione italiana che non ha saputo evitare la rabbia dei tifosi serbi. Il 28 ottobre potrebbero eserci sanzioni anche per l’Italia e l’ipotesi più plausibile è che la partita venga disputata a porte chiuse anche se i dirigenti Uefa potrebbero squalificare la Serbia dalle prossime competizioni internazionali. Intanto ieri è stato arrestato Ivan il Terribile, il tifoso serbo protagonista dei disordini.

Claudio Ruggieri – www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top