Serie A: Milan-Chievo, Andreolli: “Datemi Ibra e se segno io…”

Calcio

SERIE A MILAN CHIEVO ANDREOLLI – Marco Andreolli è difensore atipico. È più elegante che duro, più tecnico che aggressivo. E poi, quando discute di «suddivisione dello spazio», non parla delle regole della zona ma di architettura. Che cosa c’entra? «L’architettura è la mia passione e il Maxxi di Roma il mio museo preferito. Almeno tra quelli visti di recente. Lì, per valorizzare le opere, hanno organizzato lo spazio in modo particolare». E per fermare Ibrahimovic e Pato, invece, cosa bisogna fare? «Difficile dirlo così. Comunque, se devo scegliere, meglio marcare Ibra. Pato è troppo veloce…». Detto da un interista… «Sì, anche se da ragazzo venne a vedermi Franco Baresi. Il Milan aveva buoni con il Padova, la mia società: prese tutti tranne me e Gastaldello. I due che hanno fatto carriera». Non sarebbe una bella coppia per il Chievo? «Ora gioco con Cesar, e va bene. Lui parla pochissimo ma è bravo». Quindi c’è aria di sorpresa. «L’ultima volta che ho giocato contro il Milan da titolare era in Primavera. Ho segnato, e indovinate chi ha vinto?».

Fonte: Gazzetta dello Sport

Redazione Calciomercatonews.com




Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top