Italia-Serbia, boss criminali dietro gli scontri

Calcio

Gli scontri furiosi avvenuti sugli spalti del Marassi prima e successivamente fuori dallo stadio avevano subito insospettito molti, ma le parole del quotidiano belgradese Politika spazzano via ogni dubbio: ci sarebbero infatti ben 200 mila euro, pagati da esponenti di spicco della criminalità serba, versati nelle casse di circa 60 hooligans per provocare gli scontri. Un dettaglio che delinea ancora di più la mano politica dietro gli scontri che hanno generato una delle pagine più sconcertanti nella storia della Nazionale. Resta da vedere ora il giudizio della Uefa a riguardo, per il quale la Figc si dichiara pronta ad attendere una giusta decisione alla fine dell’iter disciplinare.

Fabio Longoni – www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top