Serie A, Zaccardo: “Mia moglie e mio figlio son dovuti scappare dallo stadio”

Calcio

SERIE A ZACCARDO – Il difensore parmigiano ha raccontato un increscioso episodio avvenuto ieri a Cesena: “Mia moglie, mio figlio e un gruppo di amici erano venuti a vedermi allo stadio, ma sono dovuti tornare a casa perché la gente li minacciava, tirando loro anche oggetti. Questi episodi fanno male al calcio. Io vivo questa emozione di segnare davanti a chi mi vuole bene e invece… In parte sono deluso da questo calcio. Vedere mio figlio di 3 anni impaurito che deve andarsene dallo stadio mi dispiace. Era solo una partita di calcio“.

Daniele Berrone – www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top