Liga/Champions, “filo diretto”: Real Madrid-Milan, Sacchi esalta i ‘blancos’

Calcio

REAL MADRID MILAN SACCHI – Arrigo Sacchi è stato intervistato, in occasione del big match di stasera del Bernabeu, da ‘As’. Uno dei simboli all’estero del grande Milan di fine anni ’80 – passato poi anche da Madrid – incorona il club spagnolo, definito “il più grande“…

Ecco i passaggi più interessanti della chiacchierata con il quotidiano della capitale: “Le nuova politica del Real, imperniata sui giovani, è condivisibile al 100%, secondo me. Al Milan da qualche anno non ragionano così, è molto diverso rispetto a quando c’ero io. Non è un momento d’oro per i rossoneri, hanno preferito puntare su giocatori che già avevano dato il meglio, vedi Rivaldo, Ronaldo e ora Ronaldinho. Sono comunque una squadra competitiva e di blasone“.

Mourinho è un personaggio unico, per certi versi. Con lui l’Inter è migliorata molto e quando era al Porto giocava in maniera molto divertente pur senza grandissimi giocatori. Credo che i suoi metodi siano più che giustificati dai risultati che ottiene ed ha ottenuto“.

Poi la frase che forse farà più male a Berlusconi, suo mentore: “Real e Milan sono i due club più prestigiosi, più vincenti in Europa e capaci entrambi di vincere giocando bene. Il Milan è grande, ma il Real lo è di più…”

Luca Brivio – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top