Lazio, Reja sul primato: “Qualcuno non lo digerisce”

Calcio

Lazio Serie A Reja Capello Zamparini – «Fabio è un artista nel mettermi in difficoltà. Ogni volta che interviene esagera sempre, forse per un discorso affettivo. Mi segue, vede la squadra e dice: ‘Vai avanti’. Non potrebbe essere diverso guardando alla classifica». Edy Reja commenta così le parole dell’amico Fabio Capello: il ct dell’Inghilterra ha paragonato la Lazio al Verona di Osvaldo Bagnoli. Il tecnico biancoceleste incassa i complimenti ma continua a volare basso: «Sicuramente questa Lazio è una bella sorpresa, a noi il compito di farla durare il più a lungo possibile. C’è una bella armonia e la consapevolezza di poter lottare su tutti i campi, ma per le verifiche dobbiamo aspettare. Il ritornello è sempre quello: aspettiamo la fine del girone d’andata e i confronti con squadre più titolate. Per ora godiamoci questo momento e poi tireremo le conclusioni», dice Reja alla vigilia del match di coppa Italia contro il Portogruaro. Reja non replica al presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, che ha parlato di una Lazio fortunata e ha scommesso sulla vittoria dei rosanero nel match in programma domenica. «Ha perfettamente ragione», dice Reja. «D’altronde Zamparini è sempre stato un intenditore di calcio ed è un mio conterraneo, posso solo avere rispetto per lui. Ho anche rischiato più volte di finire nelle sue squadre. Ho rischiato, ci sono andato vicino…», dice sorridente Reja. «Detto ciò, la Lazio non rientrava nei pronostici, forse c’è chi pensa che non abbiamo valori e non digerisce il nostro primato».

Fonte: Adnkronos

La Redazione di Calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top