Milan-Juventus, Ibrahimovic sogna il gol dell’ex

Calcio

MILAN-JUVENTUS IBRAHIMOVIC – «Quanti gol posso fare? Vorrei migliorare rispetto allo scorso anno». Per Zlatan Ibrahimovic migliorarsi significa superare le 25 reti realizzate in 35 presenze nella passata stagione con la maglia del Barcellona. Un traguardo ancora lontano considerato che ad oggi l’attaccante del Milan è fermo a tre firme in campionato, altrettante in Champions. Ma per lo svedese la sfida attuale è un’altra: riuscire a segnare il primo gol contro la Juventus dopo le due stagioni trascorse in bianconero. Non l’ha mai fatto in carriera, non c’è mai riuscito nei suoi trascorsi all’Inter. Sabato a San Siro, dopo l’anno di Liga spagnola, ha una nuova possibilità per infrangere il suo tabù.
Guardando agli incroci del passato e al suo score si scopre che ai tempi bianconeri (dal 2004 al 2006) segnò due reti all’Inter, con la maglia nerazzurra (dal 2006 al 2009) due al Diavolo e quattro alla Roma. Mai un dispiacere alla Vecchia Signora. Una sfida personale? Conoscendo il carattere del giocatore, probabilmente sì. Una partita, l’anticipo di San Siro, in cui Ibra vorrà segnare ed esultare, come è successo a Napoli lunedì sera. Al San Paolo Zlatan ha avuto sguardi severi verso il proprio compagno di reparto Pato. Sguardi di rimprovero per troppo egoismo e poca collaborazione in attacco. Tutto ciò non piace ad Allegri e nemmeno ad Ibra che si sta sacrificando spesso a pressare il portatore di palla avversario, coprire gli spazi e inseguire il pallone.

fonte: Qsvs

la redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top