Calciopoli, la Juventus ha trovato il modo per riavere gli Scudetti

Calcio

CALCIOPOLI JUVENTUS – La Juve non ci sta e contrattacca. Per voce del suo presidente Andrea Agnelli chiede non solo la revoca, ma anche la restituzione degli scudetti 2004/2005 e 2005/2006. Tutto ruota intorno al processo Calciopoli di Napoli. La condizione fondamentale, infatti, è l’assoluzione di Luciano Moggi da ogni accusa. In tal caso, Agnelli considererebbe la sua squadra estranea da ogni colpa. La dirigenza bianconera sarebbe così pronta a chiedere la restituzione dello scudetto 2004/2005 non assegnato e la revoca con restituzione dello scudetto 2005/2006 assegnato a tavolino all’Inter.
Il nocciolo legale della questione è l’articolo 39
dal nome “Revocazione e revisione”, inserito nel codice di giustizia sportiva all’indomani della chiusura del processo Calciopoli. Secondo questa norma, un processo può essere riaperto se emergono “fatti nuovi la cui conoscenza avrebbe comportato una diversa pronuncia”. “Fatti nuovi” che la Juventus ritiene di conoscere e che depositerà con dossier esclusivi per chiedere l’apertura di un Calciopoli-bis.
Intanto Andrea Agnelli parla di «orgoglio gobbo» e lancia nuovi attestati di stima a Moggi e Bettega. I soliti volti in attesa di un nuovo risvolto.

fonte: tuttomercatoweb.com

la redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top