Cassano-Sampdoria, parla Paolo Villaggio: “Lasciarlo andare sarebbe una sciocchezza”

Calcio

CASSANO-SAMPDORIA – “Ti prego, riprendilo, non lasciarlo andare. Dopo Messi e Ronaldo è il più grande giocatore vivente” Le parole del comico genovese ex compagno di scuola di Garrone possono sembrare spropositate, forse fuori dagli schemi, visto che qui si parla di rispetto, e quel che è venuto a mancare in questo caso è stato proprio il rispetto, non nei confronti di un compagno di squadra, o di un allenatore, ma del presidente. Garrone, che ha salvato la Sampdoria vicina al fallimento riportandola in cima, e ha salvato Cassano, acquistandolo quando nessuno lo voleva. Ma Paolo Villaggio è convinto che mandarlo via ora sia una sciocchezza, un enorme errore, più grande di quello che ha commesso il colpevole, il talento di Bari vecchia. Stando così le cose: “Alla squadra mancheranno assist e gol. Pazzini andava a rete perchè aveva a fianco Cassano, e adesso chi gli metteranno a fianco? – ha detto il comico genovese, concludendo con la sua immancabile vena umoristica – “se non mi ridanno indietro Cassano faccio una sciocchezza. Magari tiro in faccia a qualcuno una Lanterna di piombo, aiutato da un paio di ultrà doriani“.

Fabio Alberti – www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top