Calciomercato Milan, il pensiero dei Non Evoluti: ma i sostituti sono all’altezza dei titolari?

Calciomercato Milan: News di mercato LIVE

CALCIOMERCATO MILAN NON EVOLUTI SOSTITUTI – Ma dove sono i sostituti all’altezza? Ma dove crediamo di andare continuando di questo passo? Queste sono solo alcune delle domande che il tifoso rossonero si pone dopo l’ennesima dimostrazione di quanto limitata sia attualmente la nostra rosa, di quanto corta sia la nostra coperta che non è in grado di scaldarci in questo inverno che comincia a far sentire la sua rigidità.
Analizziamo velocemente la partita di sabato sera, bene i primi 20 minuti, dove si è visto corsa e voglia di far bene, ma se non si tira in porta difficilmente si fa gol e se poi al primo tiro in porta l’avversario ci punisce, la frittata è fatta.
Passiamo ad analizzare i nostri problemi; partiamo dalla difesa, come ho già scritto la settimana scorsa, abbiamo urgentemente bisogno di terzini all’altezza che sappiano fare entrambi le fasi, perchè con i pur generosi Antonini e Abate, ed i “nonnetti” Zambrotta e Oddo, non si va da nessuna parte, non è possibile non avere terzini che sappiano mettere in area cross degni di esser chiamati tali, lì dove un tempo avevamo Cafù e Serginho, tanta tanta roba; e dire che lo scorso anno avevamo trovato la soluzione a questo nostro problema, ma purtroppo la nostra società tra un “problema ai denti” ed uno al portafoglio, decise di mandare a monte tutto, perchè del resto eravamo a posto così.
Poi urge trovare un sostituto che possa non far rimpiangere uno dei nostri centrali, visto che Sokratis e Yepes, (che non capisco perchè non giochi mai), sembrano non essere all’altezza dei primi.
Passiamo al centrocampo, bene l’innesto di Boateng, ma per quanto tempo dovremo ancora veder “pascolare” Seedorf?? Quando punteremo al ringiovanimento di un reparto che ha più km nel motore di quanto ne abbia fatti io con la mia macchina negli ultimi 6 anni? Eppure in estate avevamo ammirato il giovane Merkel che pareva destinato a trovare posto almeno nella prima squadra, invece eccolo rillegato ancora in primavera.
Passiamo all’attacco, male male male Pato, indisponente e deconcentrato, meritati i fischi alla sostituzione; ma cos’ha nella testa?

Basta nascondersi dietro il fattore età perche ha 21 anni e gioca ad alto livello da 3 oramai e dovrebbe sapere che se giochi così male il pubblico, che tempo addietro fischiò anche un certo MVB, fischierà anche te che ancora non hai dimostrato nulla, o poco.
Ora concentrati perchè il rischio figuraccia anche contro il Real in casa, dopo la debacle madrilena, è dietro l’angolo e se Allegri vuol arrivare a mangiare il panettote, è meglio che dia una scossa alla squadra e che finalmente si torni a fare il Milan.

Davide Simonetti – co-amministratore del gruppo Milanisti Non Evoluti.

La redazione di Calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top