Calciomercato Milan Inter: esclusiva De Benedetti su Kakà, Maicon e Real Madrid

Calciomercato Inter: News di calcio mercato LIVE

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO MILAN-INTER – Questa sera andrà in scena a San Siro l’importante gara di Champions League tra Milan e Real Madrid, ma gli intrecci tra Spagna e Italia non si limitano soltanto a questo e abbracciano anche moltissimi temi di mercato. Di questo e altro noi di Calciomercatonews.com abbiamo parlato con Andrea De Benedetti, noto giornalista e grande esperto di mercato spagnolo.

Buonasera signor De Benedetti, ben ritrovato, stasera si affronteranno a Milano Milan e Real, come hanno vissuto gli spagnoli la vigilia di questo match?

“Con molta molta tranquillità, in casa Real sono convinti di essere superiori, anche in virtù della partita di andata, questa sera non hanno praticamente niente da perdere, anche una sconfitta di misura non comprometterebbe niente. Il Real giocherà per vincere e per dimostrare che è superiore al Milan, sia atleticamente che tecnicamente, in un certo senso è come se fosse l’occasione di rifarsi delle storiche sconfitte a fine anni 80.”

Tra Milan e Real oltre agli intrecci sul campo ci sono anche quelli sul mercato, in questi giorni è stata rilanciata l’ipotesi di un ritorno di Kakà in rossonero, dopo le secche smentite di un mese fa Galliani appare ora meno categorico e più possibilista, lei che ne pensa in merito?

“E’ evidente che questo Real può prescindere da Kakà, però credo che prima di affrontare un discorso del genere, prima cioè di scartare Kakà non ritenendolo da Real, ci sia la curiosità, da parte della dirigenza e dello stesso Mourinho, di provare Kakà, in questa squadra. Quando Kakà starà bene penso che il club verificherà che impatto potrebbe avere il brasiliano in una squadra così dinamica e con il portoghese in panchina, solo successivamente si potrà cominciare a valutare se cederlo o meno. A mio avviso dunque è un discorso prematuro.”

Da un brasiliano che potrebbe tornare ad un altro che potrebbe partire, in molti sostengono che Maicon sia rimasto all’Inter controvoglia e che il suo trasferimento al Real sia solo rimandato, pensa anche lei che sia così oppure si può definire un capitolo chiuso?

“Non è da escludere che il nome di Maicon possa tornare di attualità, tutto è possibile ovviamente, però attualmente non credo che il Real Madrid abbia questa necessità di acquistare Maicon anche perchè in fase difensiva la squadra è cresciuta molto e in fase offensiva è già devastante. Inoltre Maicon non è più un giocatore giovanissimo, sinceramnete credo che se anche dovesse tornare di moda il suo nome sarebbe a cifre diverse di quelle della scorsa estate, non credo che il Real sia disposta ad offrire tanto per il brasiliano anche perchè come detto non è una priorità, non c’è la necessità di acquistarlo.”

Un altro grande giocatore di fascia al centro di numerose voci di mercato e Gareth Bale, in questi ultimi giorni il gallese sembra essere finito nel mirino del Barcellona. Potrebbe essere questo il grande colpo di mercato dei blaugrana?

“Ancora è molto presto per parlare di questo, anche perchè è un operazione che si potrebbe effettuare a giugno e non certo a gennaio, di certo Bale piace ma c’è anche tanta concorrenza. Il Barcellona vuole cercare di colmare la carenza che ha a sinistra, anche se a mio avviso non si tratta di una carenza perchè ha già ottimi terzini, ma diciamo che è la zona del campo che da meno garanzie visto che il neo acquisto Adriano non sembra ancora essersi adattato al meglio. Va tenuto conto però della grave situazione economica del club, voci che circolano in Spagna parlano di una possibile cessione a giugno di Daniel Alves al Manchester City, questo potrebbe portare i fondi per finanziare l’operazione Bale, ma così facendo si scoprirebbe la fascia destra a mio avviso. Bisognerà valutare, ma è ancora molto presto.”

Anche se è ancora presto i dirigenti del Barcellona sono usciti allo scoperto su Bale, ti risulta ci siano altri giocatori che interessano concretamente al Barcellona o al Real Madrid?

“Di nomi se ne fanno tanti, due nomi su tutti sono quelli di Suarez e Rooney nonostante abbia rinnovato. La verità è che ancora non c’è assolutamnete niente e sono solo chiacchiere, di qui a giugno potrebbe succedere di tutto e non si può ancora programmare niente di questo tipo. L’unico colpo “annunciato” realmente resta Fabregas al Barcellona, in casa blaugrana sono convinti che il centrocampista arriverà, ci stanno lavorando da diverso tempo ed è una pista che non è mai tramontata. C’è la convinzione che alla fine Fabregas tornerà in catalogna.”

Enrico M. Andreani – www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top