Inter-Brescia, si aprono le polemiche per il rigore: il senatore Gentile parla di sudditanza psicologica

Calcio

INTER BRESCIA RIGORE / «Vedendo il rigore dato all’Inter sembra che non sia cambiato nulla: c’è una evidente aria di assoggettamento alle grandi squadre che condiziona il campionato». Lo afferma il senatore Antonio Gentile, presidente del Napoli Club Parlamento, in un comunicato diffuso pochi minuti dopo la realizzazione del penalty da parte di Samuel Etòo che è valso ai nerazzurri il provvisorio l’1-1 nell’anticipo di serie A con il Brescia in corso a San Siro. «Che si chiamino Milan, Inter o Juventus – dice Gentile – siamo sempre alla stessa storia: le squadre piccole non vengono tutelate ed i campionati falsati nell’indifferenza generale. La settima industria del paese viene decisa da venti signori che, guarda caso sbagliano sempre in un’unica direzione».

FONTE: ANSA

Mauro Piro – www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top