Milan-Palermo, la moviola dice che il rigore su Ambrosini non c’era

Calcio

MILAN PALERMO MOVIOLA – Serata no per Banti e i suoi collaboratori, Grilli e Rosi: al Palermo mancano 2 rigori, al Milan 1, e l’azione da cui nasce il fallo di Sirigu su Ambrosini è viziata da un «mani» del milanista. Il primo episodio al 17’: Pinilla ha il pallone spalle alla porta, e mentre cerca di girarsi, Thiago Silva lo tocca da dietro; lui si lascia un po’ cadere, ma un minimo contatto sembra esserci. Il secondo, più netto, al 10’ del secondo tempo: punizione per il Palermo, Miccoli batte a giro, Boateng in barriera tocca con il braccio destro totalmente staccato dal corpo. Subito dopo l’1-1, Pato s’invola in area di rigore, e Munoz lo stende con una spallata: anche questo è rigore. Al 31’ il penalty che Banti assegna al Milan: Sirigu esce basso, cerca la palla, Ambrosini invece cerca il contatto, c’è qualche dubbio. Ma di sicuro, Ambrosini si porta la palla avanti con un braccio e quindi l’azione andava fermata. Banti tra l’altro aveva aspettato il tiro di Inzaghi per vedere se il vantaggio si concretizzava, e solo dopo ha fischiato. Sul 3-1, qualche dubbio sulla posizione di Ibrahimovic sul passaggio di Robinho.

fonte: gazzetta dello sport

la redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top