Derby Inter-Milan, la moviola dice che il rigore c’era

Calcio

BEST OF TODAY

DERBY INTER-MILAN MOVIOLA – La dimostrazione che non basta fischiare meno (32 falli sanzionati) per avere una bella partita. Quella di Tagliavento è «sporcata» dal secondo giallo non dato a Gattuso dopo 39’ (steso Sneijder al limite dell’area). Bravo l’arbitro, invece, al 5’ sul rigore (netto) che ha deciso il match: Ibra steso da Materazzi, sorpreso dal cambio di direzione dell’attaccante. Passano 6’ e Abate prende il giallo per una trattenuta su Eto’o. Al 14’ episodio dubbio, sempre Ibra scatta in posizione regolare e poi serve in area Flamini su cui piomba Cordoba in scivolata: c’è il tocco sul pallone, forse anche sul piede del rossonero. Al 18’ inevitabile giallo a Gattuso: entrata in ritardo su Obi. Al 21’ annullato un gol a Robinho: c’era l’offside. Nella ripresa Ambrosini rischia il giallo per un tackle su Eto’o. Il Milan resta in 10 al 17’ quando a gioco fermo c’è una lite Pandev-Abate. L’interista spinge a terra l’avversario che in modo ingenuo si alza e accenna a una reazione (mani sul petto). L’arbitro li separa e mostra il giallo a entrambi. Per Abate è il secondo. Al 21’ Ibra con la gamba alta su Materazzi che scivola e subisce un colpo violento (gomitata involontaria) al volto: svedese giustamente ammonito per gioco pericoloso. Al 35’ giallo ad Ambrosini: fallo tattico su Lucio. Poi più nulla. Una curiosità: Tagliavento e Abbiati in campo entrambi con la maglia gialla.

FONTE: gazzetta dello sport

la redazione di www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top