Juventus-Roma, Montali accusa Marotta: “Si lamenta a vanvera”

Calcio

JUVENTUS-ROMA MONTALI – Il dirigente giallorosso risponde a Beppe Marotta con toni accesi: “Sono sconcertato. Se c’era una squadra che si doveva lamentare, questa era la Roma. C’è stato negato un rigore netto, ce n’è sta to dato uno altrettanto netto, Menez è sta to ammonito dopo un minuto, lo stesso metro di giudizio non è stato applicato con Felipe Melo. Non ho riconosciuto Marotta nelle parole che ha det to, si vedeva dalla fac cia che neppure lui cre­deva a quello che stava dicendo. Mi è sembrata quasi una scelta siste matica e studiata a ta volino. Ci vuole coeren za, non si può una domenica dire di voler aiutare gli arbitri e poi la domenica dopo lamentarsi, oltretutto su episodi su cui non c’era nulla da lamentarsi. Così si ri schia il far west e far passare il messag gio ai giocatori che si vincono le partite e i campionati con gli aiuti arbitrali. Non vorrei che in un campionato così equili brato si cercasse di spostare gli equilibri con pressioni sugli arbitri. Forse le dichia razioni della Juventus sono state deter minate da quelle di Zamparini. Le nostre lamentele a Brescia? E’ stato un episodio, supportato da tutte le moviole del mondo. La Juve, invece, non aveva nulla da la mentarsi, anzi. E questo non va bene”.

Daniele Berrone – www.calciomercatonews.com





© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top