Juventus, Felipe Melo ammette: “Non siamo da Scudetto”

Calcio

Juventus Felipe Melo Scudetto – «Non siamo ancora pronti per vincere lo scudetto, dobbiamo continuare su questa strada, dobbiamo crescere ancora, ma dobbiamo essere realisti e sapere che Inter e Milan sono un gradino sopra di noi». Felipe Melo parla chiaro e non regala facili illusioni ai tifosi della Juventus. «Come ho detto, dobbiamo continuare così – prosegue il brasiliano ai microfoni di Sky Sport 24 – Poi, magari, a febbraio o marzo valuteremo se potremo puntare allo scudetto. Pensiamo piano piano a vincere ogni partita così, magari, possiamo arrivare alla grande». La Juve di quest’anno però ha un passo decisamente migliore di quella della passata stagione. «Quest’anno la squadra vince, fa delle buone prestazioni, cosa che non faceva l’anno scorso – ammette il centrocampista ex Fiorentina -. Quando un gruppo fa bene, le cose vanno bene. Sono anche più sereno, prendo meno cartellini, faccio meno falli. Io, prima di tutto, voglio diventare un idolo con la maglia della Juventus ma voglio anche tornare in Nazionale». Al suo fianco adesso c’è un giocatore di qualità come Aquilani. «Tutti sanno che Alberto è un grande – sottolinea Melo -, ma a me non piace parlare di un solo giocatore, ma del gruppo Juventus. A centrocampo ci sono Felipe Melo, che è un grande, Aquilani, che è un grande, e poi Marchisio e Sissoko: mi piace. Aquilani mi ricorda Montolivo, quando facevo coppia con lui nella Fiorentina abbiamo fatto molto bene, sono simili e questo mi aiuta».

Fonte: Ansa

La Redazione di Calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top