Calciomercato Inter, Benitez poteva portare all’addio di Maicon!

Calciomercato Inter: News di calcio mercato LIVE

CALCIOMERCATO INTER MAICON REAL MADRID MOURINHO BENITEZ LEONARDO- Antonio Caliendo, procuratore di Maicon, ha risposto in un’esclusiva del portale Goal.com, ad alcune domande sul futuro del suo assistito rivelando imporanti retroscena sul rapporto con Benitez, che rischiava di portare all’addio del brasialiano. Di seguito l’intervista.

Buongiorno Caliendo, che ci dice di quell’abbraccio (tra Maicon e Mourinho alla cerimonia di consegna del Fifa Pallone d’Oro, ndr) allora?
“E’ l’effetto Mourinho. La qualità umana e professionale di un allenatore come lui che lo ha reso un vincente. Grandissimo allenatore ma anche grandissimo uomo: la forza più grande gliela dà il gruppo. Riesce a coagulare il gruppo di giocatori con cui lavora riesce a trasmettergli affetto e amicizia raggiungendo traguardi straordinari. E’ questa l’arma vincente di Mourinho. Ed è la stessa arma che sta adottando Leonardo all’Inter in questo momento”.

Ennesima dimostrazione che se Mou chiamasse, Maicon andrebbe di corsa a Madrid? “Sempre, ma s’è creato anche un certo feeling con il presidente Moratti e per questo motivo ci vorrebbe comunque l’assenso del presidente nerazzurro per un suo eventuale trasferimento altrove”.

Maicon potrebbe lasciare l’Inter già a gennaio o se ne palerà a giugno?
La partenza di Maicon è molto meno probabile rispetto a prima. Ora all’Inter c’è Leonardo e le cose sono cambiate. Se le due società troveranno l’accordo economico che vada bene ad entrambe si può fare. Solo a quel punto Maicon potrebbe lasciare Milano”.

Se fosse rimasto Benitez l’affare si sarebbe concluso già a gennaio?
Diciamo solo che le vittorie uniscono il gruppo e alimentano gli intenti comuni. Le sconfitte, invece, hanno un solo colpevole.

Marco Nicolosi- www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top