La Tommasi sta con Balotelli, ma il Bad Boy smentisce: “Un’altra che si inventa storie…”

Ultime Notizie:

SARA TOMMASI BALOTELLI GOSSIP – Effetto Vermont. Due settimane in America in una ghiacciaia per sciatori da 20 sottozero a rafforzare il ginocchio destro. Mario Balotelli è appena rientrato a Manchester e ha in testa una cosa soltanto. «Sto morendo dalla voglia di tornare a giocare» . Due settimane nella clinica-baita di Bill Knowles, il «supermeccanico» che rimette a nuovo le articolazioni indebolite dagl’infortuni e dalle operazioni. «Sto morendo dalla voglia di giocare» , ripete Balo al telefono, col timore che si possa dubitare delle sue parole. Il ritiro forzato a Killington (che suona come «la cittadina che ammazza» ) gli ha fatto sentire, una volta di più, l’atroce solitudine lontano dal pallone. Collezione «Senza il calcio non sono Mario» . Senza Mario il City non è il City. E se manca anche Carlos Tevez, come sabato in FA Cup a Nottingham, basta una rivale di terza serie come il Notts County per mettere con le spalle al muro una collezione da 230 milioni. «Sono tornato concentratissimo – assicura Balotelli –. In America ho lavorato al massimo, ho fatto di tutto per potenziare il ginocchio secondo le terapie di Bill Knowles. Mi ha assegnato uno dei suoi specialisti per seguirmi fino a quando sarò pronto, qui a Manchester» . Ancora una settimana di lavoro a parte, con l’assistente di Knowles. Poi la ripresa degli allenamenti con gli altri del City Mancini non ha perso la speranza. Anche lui non vede l’ora che SuperMario torni in campo. Domenica 12 febbraio, Manchester United-Manchester City all’Old Trafford. La partita dell’anno. «Spero che tutto proceda al meglio per Mario. Penso che possa farcela, per il derby» . L’importante, aggiunge, è che le cure riescano a eliminare i guai al ginocchio per il resto della stagione. «Ce la metto tutta – promette Mario –. Lavoro tanto per essere forte e non avere più problemi» . Showgirl E’ tornato a Manchester passando per Milano, due giorni di relax con gli amici. Una festicciola in albergo e l’immancabile gossip. C’era anche Sara Tommasi, la showgirl reduce da Ronaldinho. Secondo Sara, un incontro fulminante: «Una bellissima, intensa storia, che sta cominciando solo adesso» , ha raccontato a Diva e donna. Balotelli ha visto un altro film. «Non c’è nessuna storia, lei non m’interessa affatto. Può dire quel che vuole, la showgirl. E’ un’altra che si inventa storie con me che non esistono, soltanto per finire sulle riviste. Non ho bisogno di gossip. Ho bisogno di giocare».

Fonte: Gazzetta dello Sport

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top