Calciomercato Inter, story: per Cocu e Stam missione in Olanda!

Calciomercato Inter: News di calcio mercato LIVE

CALCIOMERCATO INTER COCU STAM – Prosegue il viaggio di Calciomercatonews nella storia del calciomercato. Quest’oggi vogliamo proporvi un articolo risalente al 7 febbraio del 1997, esattamente 14 anni fa, in cui l’Inter veniva data sulle tracce di Cocu e Stam. L’articolo, ovviamente, è preso dall’archivio della Gazzetta dello Sport.

L’Inter torna in Italia con una sconfitta e un’idea per il futuro, Philip Cocu, uno dei punti di forza del Psv capolista del campionato olandese. Il risultato, pero’, stavolta conta davvero poco, sia perche’ quella di Eindhoven era un’amichevole, nella quale oltretutto Hodgson ha potuto schierare solo tre titolari, sia perche’ l’Inter, pur con una squadra raccogliticcia, ha retto abbastanza bene il confronto con gli olandesi quasi in formazione tipo, specialmente nel primo tempo. Per il Psv era l’ultimo test in vista della ripresa del campionato a meta’ febbraio. La partita rientrava negli accordi per la cessione di Jonk, il primo giocatore venduto da Moratti. Nella ripresa la gara si e’ improvvisamente infiammata intorno al quarto d’ora. Djorkaeff, sempre lui, si e’ liberato di Van der Doelen ed ha lanciato in area Di Napoli, lesto nell’infilare Waterreus. Ma dopo neanche un minuto il Psv pareggiava grazie a un cross da sinistra di Zenden, girato in rete di testa dal liberissimo Marcelo. Altri due minuti e gli olandesi raddoppiavano con un rigore ribattuto in porta da Nilis in seguito alla respinta di Mazzantini. A provocarlo, con una ingenuita’, era stato Pistone nel tentativo di fermare Nilis. Hodgson di piu’ non poteva chiedere ai suoi: per questa amichevole ha dovuto fare a meno di ben dieci giocatori, quasi tutti titolari. Tra questi Pagliuca, che e’ rimasto ad allenarsi ad Appiano. Mister Roy ha voluto vedere all’opera Andrea Mazzantini, il portiere di riserva che ha giocato l’ultima volta a Middlesbrough sei mesi fa: il titolare e’ diffidato e quindi prossimamente potrebbe esserci bisogno dello spezzino. E proprio da lui e’ venuta l’indicazione piu’ confortante. Senza colpe sui gol, Mazzantini ha compiuto due grandi interventi nel primo tempo su tiri di Nilis, mostrando tutta la propria esplosivita’. Ma con tante assenze l’Inter ha dovuto farsi prestare due giocatori dal Brescia (Barollo e Pirlo) e uno dal Gualdo (Nichetti), oltre a precettare quattro ragazzi della Berretti per non disturbare la Primavera impegnata a Viareggio. Hodgson dunque torna dall’Olanda con poche indicazioni valide. Ne ha ottenuta qualcuna in piu’ invece Sandro Mazzola, del quale e’ stata notata l’insolita presenza al seguito dell’Inter. Il Baffo ufficialmente e’ in vacanza, in realta’ e’ venuto ad Eindhoven per controllare la situazione contrattuale di Philip Cocu, classe 1970, centrocampista mancino del Psv, messosi in luce durante gli ultimi Europei. Hodgson lo definisce un giocatore duttile utilizzabile anche in difesa. Le sue caratteristiche sono comunque offensive (12 gol realizzati nello scorso campionato). Ieri mattina c’e’ stata una riunione fra il presidente e il manager del Psv, van Raay e Arnesen, e Mazzola, Predeval e Visconti di Modrone, per stringere accordi in vista di una comune ricerca di giovani talenti in Sudamerica. Ma l’incontro e’ stato anche l’occasione per parlare di Cocu, il cui procuratore Jansen aveva in precedenza parlato con i dirigenti nerazzurri. Gia’ nei mesi passati l’Inter aveva trattato il giocatore, ma il Psv capolista in Olanda ha preferito rimandare a primavera qualsiasi discorso. Mazzola ha cercato di accelerare i tempi. “Ma non hanno intenzione di cedere nessuno”, ha raccontato. Forse e’ per questo che ieri Advocaat non ha fatto giocare Cocu, infortunatosi secondo le informazioni ufficiali proprio nell’ultimo allenamento. Ma al Psv converrebbe vendere Cocu a giugno visto che il suo attuale contratto scade nel 1998, a meno che non intenda rinnovarglielo. Nel Psv ci sono altri giocatori seguiti dall’Inter, come il centrale difensivo Jaap Stam (1972), da poco in nazionale, e il laterale sinistro Arthur Numan (1969), obiettivo questo piu’ difficile, visto che dopo il corteggiamento autunnale della Roma gli e’ stato prolungato il contratto.

La redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top