Amantino Mancini rigetta le accuse di stupro: “Tutta una farsa!”

Calcio

MANCINI STUPRO ACCUSE – Amantino Mancini non ci sta e rigetta le accuse di violenza sessuale che arrivano dall’Italia. L’ex Roma, Milan e Inter, attualmente in Spagna dove gioca per l’Atletico Mineiro, si dice estraneo ai fatti per i quali viene accusato dalla Procura di Milano. Secondo gli atti il giocatore la notte tra l’8 e il 9 dicembre scorso avrebbe abusato di una brasiliana di 30 anni, conosciuta durante una festa italiana organizzata da Ronaldinho, all’epoca dei fatti ancora al Milan. “E’ tutta una farsa”.

PERFETTO FUORI DAL CAMPO – “Sono molto tranquillo, ho la coscienza a posto – le dichiarazioni del giocatore riportate da “Uol Esporte” -, ma allo stesso tempo sono sconvolto se penso alla mia famiglia che per me è la cosa più importante, penso a mia moglie, mia figlia, mia madre, i miei fratelli. Sono triste per loro, ma per il resto sono tranquillo. Sono qui per cancellare questa farsa e queste accuse, sono molto deluso per le notizie riportate dalla stampa italiana. In 13 anni di carriera non sono mai stato coinvolto in alcun caso, sono un giocatore che non ha mai avuto problemi fuori dal campo e che dentro è stato sempre un esempio. Oggi sono molto triste per i miei familiari, ma queste accuse non pregiudicano nulla riguardo al mio rendimento in campo, resto tranquillo”.

Fonte: Repubblica

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top