Fantacalcio, Juventus-Bologna: i voti e le pagelle della Gazzetta dello Sport

Fantacalcio

FANTACALCIO JUVENTUS BOLOGNA GAZZETTA DELLO SPORT /

JUVENTUS
STORARI 6 Incolpevole sui gol, sicuro nella normale amministrazione.

GRYGERA 4,5 Dalle sue parti passa di tutto. E in fase di spinta è inesistente.

PEPE 5,5 Prende un giallo evitabile (e gli va pure bene): salterà il Milan.

BARZAGLI 5,5 Dietro è il meno peggio, ma sul secondo gol può fare qualcosa in più anche lui.

BONUCCI 4,5 Sognerà a lungo Di Vaio. Male su entrambi i gol del bomber rossoblù (sul primo è lui a tenerlo in gioco). Impreciso anche con la palla tra i piedi. Deve crescere ancora tanto.

CHIELLINI 5 Spinge disordinatamente e con lo stesso disordine difende.

KRASIC 5,5 Inizia bene, manda in tilt un paio di volte Rubin, ma finisce male, malissimo. Sprofonda nel secondo tempo.

FELIPE MELO 5,5 Nel primo tempo è fra i migliori. Nella ripresa perde invece palloni pesanti (compreso quello che dà avvio al primo gol) nelle zone più calde del campo.

MARCHISIO 6 Lui non sbraca mai. Resta ordinato e lucido, ma incide poco dalle parti di Viviano.

MARTINEZ 4 Gambe molli, zero cambio di passo, spaesato anche dal punto vista tattico. Un disastro.

IL MIGLIORE DEL PIERO 6 L’unico salvato dalla Curva. Un paio di punizioni deliziose in mezzo all’area, un destro di poco a lato e un apertura che spalanca a Pepe le porte dell’area avversaria.

IAQUINTA 5,5 Sbaglia parecchio, sotto porta e in fase di appoggio. Sfortunato quando prende il palo da pochi metri.

TONI 5 Da due metri «colpisce» Portanova appostato sulla linea di porta. Fa a sportellate con tutti, ma vince pochissimi duelli.

MATRI 5 Si sacrifica per tutti là davanti, fuori ruolo per necessità, mai nel cuore dell’area avversaria: così non può incidere.

ALL. DELNERI 4,5 Squadra scarica, confusionaria, per larghi tratti disorganizzata. E questo è preoccupante.

BOLOGNA
VIVIANO 7 Nessun miracolo, ma una serie impeccabile di interventi «normali» che danno sicurezza a tutta la squadra.

ESPOSITO 6 Va k. o. alla mezz’ora. Fino a quel momento si gode l’inconsistenza di Martinez.

MUTARELLI 6,5 Si piazza al posto di Casarini, dà subito la giusta quantità e lancia Di Vaio in occasione dell’ 1-0.

PORTANOVA 6,5 Ruvido, ma efficace. Salva sulla linea una girata di Toni a partita ancora aperta.

BRITOS 6,5 Forse l’arbitro gli permette qualche «bottarella» di troppo su Toni, ma in generale è sempre al posto giusto e sbaglia

pochissimo.

CHERUBIN s. v. Non fa rimpiangere il compagno.

RUBIN 7 Ci mette una ventina di minuti a prendere le misure su Krasic, poi però cancella il serbo da campo, senza far mancare la sua spinta sulla sinistra.

PEREZ 6 Quantità e poco altro: a Malesani serviva questo.

MUDINGAYI 7 Piedi non proprio raffinati, ma là in mezzo, nella tonnara, ieri sera è stato il padrone assoluto.

CASARINI 6,5 Inizia a centrocampo, va dietro a destra dopo l’uscita di Esposito: rendimento sempre affidabile.

DELLA ROCCA 6 Stavolta più utile in fase di contenimento.

MEGGIORINI 7 Vero lottatore, tatticamente intelligente, uomo ideale per dare profondità e creare spazio a Di Vaio. Avvia entrambe le azioni che portano in gol Di Vaio.

BUSCE’ s. v. Pochi minuti per assaporare la festa.

IL MIGLIORE DI VAIO 8 Due gol d’autore, doppietta che vale la serie A. Segna più della metà dei gol del Bologna. E’ lui il Bologna. E pensare che va per i 35 anni…

ALL. MALESANI 8 Il suo Bologna è un capolavoro da far studiare a Coverciano. Squadra organizzata, gruppo psicologicamente solido anche nei momenti più drammatici e bel gioco. Sì, a tratti gli emiliani sono pure spettacolari.

Mauro Piro – www.calciomercatonews.com




© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top