Milan-Napoli, Allegri stuzzica, Mazzarri risponde per le rime

Serie A: Tutte le News del Campionato di Calcio 2016-17

MILAN NAPOLI ALLEGRI MAZZARRI – «È una partita importante e fondamentale, ci giochiamo molto. È una sfida scudetto e il Napoli non è per caso secondo in classifica dopo due terzi del campionato». È quanto ha detto il tecnico rossonero Massimiliano Allegri alla vigilia del posticipo di domani sera contro il Napoli «Dovremo fare una partita quasi perfetta a livello tecnico – ha aggiunto Allegri – dobbiamo cercare di fare la partita e stare attenti alle loro qualità migliori, cioè i contropiedi e le qualità di Hamsik e Cavani».

SFIDA A MAZZARRI – Per quanto riguarda Walter Mazzarri, Allegri ha spiegato che «va valutato per quello che sta facendo e sta facendo grandi cose. Meritavano di passare il turno in Europpa League e sicuramente domani cercheranno di prendere tre punti in una partita in cui entrambi abbiamo da perdere». «Non ho mai parlato di arbitri nel bene e nel male – ha proseguito – Mazzarri ha detto di preoccuparsi di avere un arbitro all’altezza, problema che io invece non mi pongo affatto perchè li ritengo tutti bravi e all’altezza. E quindi ho detto che gli lasciavo la possibilità di scegliere l’arbitro, ma era solo una battuta».

«Per noi la sfida di domani contro il Milan vale tre punti come le altre. Andiamo a San Siro per onorare il calcio, fornire una prestazione migliore e sperare che gli episodi ci siano favorevoli». Lo ha detto il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, alla vigilia della sfida contro i rossoneri in programma domani sera a Milano. «Per noi – ha risposto il tecnico a chi gli ha chiesto se si trattava di un match decisivo in chiave scudetto – non è gara decisiva. Non abbiamo mai sbandierato obiettivi precisi. È una delle 12 finali che ci aspettano da qui alla fine della stagione. È certamente una sfida affascinante e bella, non abbiamo obiettivi se non fare la corsa su noi stessi. Ce le giocheremo con serenità».

POLEMICHE – Per quanto riguarda le polemiche con il tecnico rossonero, Mazzarri ha evidenziato che in tutta la sua vita ci ha parlato solo 20 minuti. «Al telefono, quando era all’Aglianese – ha spiegato – Non ho mai fatto polemiche con lui, l’ho affrontato con il Cagliari e non ho mai avuto nè dialoghi nè polemiche. Io faccio il meglio per il Napoli, lui mi auguro faccia il meglio per la sua squadra. Allegri? Favorito dalla stampa del Nord dice delle cose che non esistono perché io non ho parlato di nessuna polemica. A domanda precisa su certi episodi di Verona del Milan contro il Chievo cosa mi sarei aspettato per il Milan ho risposto nel mondo in cui rispondo sempre per sgombrare il campo dalle polemiche. E cioè che l’arbitro deve interpretare la partita per non avere sudditanza di nessun tipo. Se questo è fare polemica allora significa che dall’altra parte c’è la coda di paglia».

Fonte: Tuttosport

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top