Calciomercato Juventus, l’idea di Davide: Johnson, Abidal, M’Vila e Benzema…

Calcio

CALCIOMERCATO JUVENTUS JOHNSON, ABIDAL, BENZEMA – Ci è giunta in redazione un’interessante email di un tifoso juventino, molto lunga e dettagliata, relativa al calciomercato estivo del club bianconero. Eccola di seguito.

“Salve ho già scritto un paio di volte per il vostro sito. Oggi vorrei dare dei consigli sul mercato per la prossima stagione per non  rifare per la seconda stagione un campionato disastroso.

Innanzitutto partiamo dai giocatori in prestito con diritto di riscatto. Pepe: buon giocatore, non di livello internazionale ma se si ha uno sconto sui 7 milioni un pensierino si può fare per  riscattarlo. Ha dimostrato che ha una  gran corsa e che si impegna molto. Motta: è venuta come una promessa per il futuro ma ha dimostrato di non essere all’altezza di una squadra come la Juve. Disastroso dietro e poco incisivo in fase di spinta. Non merita il riscatto. Sorensen: giovane classe ’92 è un centrale ma è stato spostato a destra con  risultati discreti ma dato la giovane età e il prezzo di 150.000 euro vale la pena riscattarlo. Aquilani: il principino ha iniziato la stagione molto bene dando alla squadra geometrie importanti ma ultimamente si sta perdendo, starà accusando il calo generale della squadra. I 16 milioni di riscatto sono molti ma se si otterrà un piccolo sconto con pagamento dilazionato in un paio di anni direi di prenderlo definitivamente. Meglio lui che Pirlo a 32 anni e quindi fine carriera. Quagliarella: è il bomber che ci mancava che ha dato un po’ di vitalità all’attacco bianconero. E’ partito alla grande ma il grave infortunio l’ha allontanato dal campo di gioco. Riscattare un giocatore dopo un infortunio del genere è molto ma molto rischioso soprattutto ad una cifra così alta come 10 milioni di euro. Proverei a prenderlo per un’altro anno in prestito per  valutarne le prestazioni per poi acquistarlo definitivamente l’anno dopo. In caso di un esito negativo di un prestito per un altro anno lo lascerei al Napoli. Meglio non rischiare e spendere su un altro attaccante prolifico e  sempre di livello internazionale. Matri: è partito bene, è giovane però bisogna valutare bene se spendere tutti quei soldi per acquistarlo a giugno. Se si puo’ abbassare il prezzo con contropartite tecniche allora si puo’ provare a prenderlo definitivamente ma bisogna monitorarlo fino a fine stagione per vedere se è un bomber di razza da Juve. Traorè: è arrivato all’ultimo giorno di mercato ma se non arrivava era meglio. Ha disputato pochissimi minuti a causa di continui infortuni ed è scontato che non verrà riscattato.

Ora guardiamo tutti i vari reparti. In porta abbiamo 2 grandi portieri Buffon e Storari. Spero vengano confermati entrambi. In caso Storari non voglia fare il secondo allora proverei a prendere un altro secondo ma che sia sempre un primo portiere, come per esempio Marchetti o Butt nel Bayer Monaco. In difesa: Servono due terzini che garantiscono spinta sulle fasce e copertura, due di livello internazionale. I nomi che consiglio per la fascia destra sono: Johnson del Liverpool (gran giocatore il mio preferito, assomiglia un po’ Maicon nella spinta, ma bisogna vedere quanto vuole il Liverpool per privarsene) magari con uno scambio con Amauri; altro nome è Cassani, scuola Juve esploso solo adesso al Palermo, Sagna nazionale francese, un gran giocatore, o Bosingwa in scadenza di contratto sarebbe l’ideale,un giocatore forte fisicamente, buona spinta e buono a livello difensivo.. sarebbe un gran colpo! Per quanto riguarda la fascia sinistra i nomi sono tantissimi: Bale è il sogno di tutti i tifosi juvetni ma meglio tornare con i piedi per terra. Drenthe potrebbe essere una soluzione o meglio una scommessa; Zirkhov del Chelsea per  esempio sarebbe un buon acquisto, non sta giocando tanto anche a causa di qualche problema fisico ma è un ottimo giocatore. Abidal in fase di rinnovo con il Barcellona, Clichy dell’Arsenal, Maxwell del Barcellona. Potrei fare 50 nomi di livello… A centrocampo serve un sostituto di Krasic che sia all’altezza. A destra come riserva terrei Pepe e come titolare mi piacerebbe molto Bastos  del Lione o Mata del Valencia. Una buon idea potrebbe essere prendere Malouda che è sul piede di partenza da Londra con in coppia Bastos. A centrocampo oltre confermare Marchisio, Melo e Aquilani servirebbe un altro regista di centrocampo. Un buon giocatore potrebbe essere M’Vila del Rennes. Avanti servono attaccanti prolifici e di movimento. Benzema sarebbe un’opzione importante chiuso da Higuain e Adebayor che sarà riscattato. Giuseppe Rossi il sogno.

Bisogna iniziare vendendo tutti i giocatori ormai non da Juve per fare cassa : Amauri, Iaquinta (solo per i troppi infortuni), Grygera, De Ceglie,Grosso, Sissoko… Comunque resta il fatto che per ritornare a grandi livelli servono giocatori di qualità come dice il grande Moggi, meglio 3-4 giocatori ottimi che 12 buoni. Presentarsi nel nuovo stadio con una squadra da Juve sarebbe un buon inizio. Se non ci saranno giocatori importanti il prossimo anno difficilmente ci saranno tanti abbonati. La gente ormai è stufa di essere presa in giro. Quando siamo
tornati dalla seria B si diceva che in 5 anni si sarebbe tornato a vincere i 5 anni sono scaduti e la parola vincere ormai non si sa più cosa vuol dire. Comprare qualche giocatore come Robben, Ribery, Pastore ecc potrebbe riaccendere un leggero entusiasmo nel popolo bianconero. Spero che a partire dal prossimo anno il popolo bianconero inizi ad avere qualche soddisfazione”.

Davide

Se anche tu vuoi spedirci il mercato della tua squadra inviaci un’email a redazione@calciomercatonews.com

La redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top