Video Juventus-Milan, Gattuso commenta la sua rete: “Una ciofeca!”

Serie A: Tutte le News del Campionato di Calcio 2016-17

VIDEO JUVENTUS MILAN GATTUSO CIOFECA – L’abbraccio di Zlatan Ibrahimovic è stato soffocante, nel vero senso della parola. L’eroe della serata, Rino Gattuso, a fine gara è stato arpionato dal microfono di Sky. Si è fatto prestare il sottomaglia da Abate anche perchè «la mia maglia è finita a qualche fortunato…» . Tre anni (abbondanti) dopo Gattuso è tornato al gol in campionato. Il 23 gennaio 2008 (Atalanta-Milan 2-1) non fu una rete decisiva. Questa volta potrebbe essere quella della svolta? «No, non penso – ha detto il centrocampista rossonero -perchè il cammino è ancora lungo, mancano dieci partite. Dobbiamo giocare contro l’Inter, però è importante mantenere un vantaggio molto concreto. Siamo avanti di otto punti, aspettiamo il risultato dell’Inter. Dovesse vincere rimaniamo sempre a più cinque. Ce la giochiamo fino all’ultimo, però il mio gol è statoimportante».

GAFFE -Quella di Rino non è stata certo una prodezza balistica. Gattuso, infatti, pur senza addebitare colpe specifiche al suo ex-compagno di Nazionale ha spiegato così la modalità della sua realizzazionevincente.«Il mio gol di sinistro? Ho tirato una “ciofeca”, non so come abbia fatto ad entrare».Ma quali sono i segnali importanti che il Milan ha dato vincendo anche a Torino contro la Juve?«Quello secondo me più significativo è che siamo in testa ormai da 18 giornate. E poi c’è un altro dettaglio che voglio segnalare: a volte Allegri deve interrompere gli allenamenti per il troppo agonismo. Quando si verificano questi episodi a Milanello arriva sempre qualcosa di importante nella gara successiva. Speriamo che sia così anchequest’anno».

DERBY -Si avvicina (3 aprile) la data del derby. Sarà quella la sfida decisiva per lo scudetto?«Noi dobbiamo giocare partita per partita, anche il derby vale tre punti. Dobbiamo essere concentrati e poi vedremo cosa succederà ».Ma, comunque, la Juventus è apparsa decisamente inferiore rispetto al Milan. Gattuso, però, ha voluto prendere spunto da questa gara per lanciare la sfida al Tottenham, in programma mercoledì a Londra:«Abbiamo vinto contro una Juventus in crisi, ma che ci ha messo comunque in difficoltà. Ora sotto con la Champions: non avevamo bisogno di questa vittoria per trovare gli stimoli, lì basta che senti la musichettae già ti viene la pelle d’oca».Gattuso non ci sarà, sconterà la prima delle 5 giornate di squalifica. La sua grande speranza è un ritorno in… finale.

IBRAHIMOVIC -Anche lo svedese era raggiante a fine gara.«Soprattutto perchè sono riuscito nell’impresa di far segnare Gattuso- ha detto -al quale a inizio stagione avevo promesso una simile… impresa».Zlatan ha giocato l’intera sfida dell’Olimpico, nonostante si sia fermato mercoledì scorso per un problema alla schiena.«Tutto bene, adesso va meglio- ha detto Ibra -non ci sono problemi. Sono contento per questo successo perchè meritavamo di vincere. Adesso dobbiamo pensare al Tottenham e sono convinto che se affronteremo gli inglesi con la stessa concentrazione che abbiamo messo contro Napoli e Juventus potremo superare il turno ».

INFORTUNATI -Oggi Allegri verificherà le condizioni di Pato e Oddo che ieri mattina sono tornati a casa perchè febbricitanti e dello stesso Boateng che contro la Juve ha accusato un duro colpo alla caviglia destra in uno scontro con Felipe Melo. Il tecnico è apparso abbastanza ottimista per quanto riguarda le condizioni del brasiliano e del difensore, mentre il ghanese ha lasciato l’Olimpico aiutandosi con le stampelle. Per lui, Tottenham a rischio.

Clicca qui per il commento di Gattuso alla sua rete.

Fonte: Corriere dello Sport

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top