Fantacalcio Juventus-Parma, voti e pagelle del Corriere dello Sport

Calcio

 

FANCALCIO JUVENTUS-PARMA CORRIERE DELLO SPORT – Inizia con una goleada il campionato della nuova Juventus di Antonio Conte. Il Parma di Colomba sconfitto per 4-1. Ecco i voti e le pagelle del Corriere dello Sport.

 

JUVENTUS-PARMA

JUVENTUS

8 PirloLa sintesi migliore ap­partiene a Colomba: potrebbe essere tranquillamente titolare nel Barcellona. Dipana il gioco, rega­la assist, s’occupa dei piazzati, toc­ca un’infinità di palloni: ha appena lasciato il Milan, eppure sembra juventino da sempre, leader delcentrocampo e non solo.

7,5 Conte ( all.) -Una vittoria non fa primavera, però l’impronta tattica è nitida. E il carattere della squa­dra è il suo.

7 Marchisio -Corre, sradica, contra­sta: l’acrobazia morbida che vale il 4-0 impreziosisce la nuova vita da mediano.

7 Pepe -Ha un cuore così grande da ingannare, scolorandone le qualità tecniche: incenerisce Mirante con un diagonale violento, lo minaccia con i cross, difende e attacca sen­za un attimo di sosta.

7 Lichtsteiner -Il primo gol nel nuovo stadio, vernissage a parte, rischia di oscurarne consistenza e slancio: contano ben più della rete, perché colmano un’antica lacuna sulla de­stra.

7 Vidal -Ridisegna la Juve, manda in bambola il Parma, indovina un gol che strappa applausi. Un filo d’anarchia, però si può tollerare.

6,5 Del Piero -La raffinatezza che gli permette di innescare Matri e Pe­pe sfuma nella generosità che di­venta esempio.

6,5 Barzagli -Mestiere e talento: non lascia un centimetro a Pellè.

6,5 Chiellini -Fisicità e sicurezza: vo­la a intercettare palloni e si distin­gue anche in impostazione.

6 Buffon -Non corre mai seri perico­li, semina brividi quando gli sfug­ge un pallone. Inerme sul rigore di Giovinco.

6 Krasic -Un paio di slalom: non è al top della forma.

6 Matri -L’arbitro gli nega un rigore e cancella un gol, lui manda sul palo una palla comodissima.

6 Vucinic -Ha appena recuperato, riesce comunque a far vedere buo­ne cose.

6 Giaccherini -Stranamente ingessa­to, colpa dell’emozione.

5,5 De CeglieL’ingenuità che commette su Giovinco, al tramonto della gara, graffia una prestazione dignitosa.

PARMA

6 ZaccardoSfugge al naufragio difensivo, complice la pocaispirazione di Giaccherini.

6 Giovinco -Non riesce a far breccia, s’intestardisce nel dribbling, rima­ne intrappolato nelle maglie bian­conere. Però ci prova, ed è un me­rito. Alla fine rimedia un rigoretto.

5,5 Mirante -Nessun errore grossola­no, comunque quattro gol sul groppone.

5,5 Lucarelli -Graziato quando scal­cia Matri in area, lento e scompo­sto anche in altre circostanze.

5,5 Valiani -Avvio accettabile, poi si smarrisce: non accende mai la ma­novra, sciupa in malo modo inte­ressanti ripartenze.

5,5 Morrone -Ha il merito di non ar­rendersi e in questo Parma molle è una risorsa, però insegue Pirlo inutilmente ed è debole nel pres­sing.

5,5 Biabiany -Un pizzico di vivacità in più.

5 Galloppa -Annaspa a centrocampo, consegnandosi a Pirlo e Marchi­sio: quando cerca di ricucire sci­vola in errori banalissimi.

5 Paletta -La prestanza non è suffi­ciente per tamponare la furia bianconera.

5 Modesto -Polmoni capienti, però gira a vuoto e spinge al minimo. Né soccorre in fase difensiva, schiacciato da Pepe e Lichtsteiner.

5 Pellè -Un paio di sponde e niente più. Impalpabile.

5 Floccari -Strappato alla panchina quando i giochi sono fatti.

5 Colomba (all.) -Parma inguardabile, senza ardore e senza idee. Troppo brutto per essere vero: è la sola consolazione.

4,5 RubinArgini di cartapesta a sinistra, è responsabile sui primi due gol bianconeri.

L’arbitro

5,5 Celi -Non vede il fallo di Luca­relli su Matri in area, annulla un gol regolare allo stesso centravan­ti. Giusto, invece, il penalty asse­gnatoal Parma.

 

Giacomo Novara – www.calciomercatonews.com

 

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top