Calciomercato Milan, si avvicina Montolivo e c’è una prima idea per l’attacco. Inter non solo Kucka, il nome nuovo è… La parola all’Esperto

Calcio

 

ESPERTO CALCIOMERCATO – Ben ritrovati con un nuovo appuntamento con il nostro esperto di mercato, che risponderà alle domande che ci avete spedito. Prima di tutto vi ricordo di divenire fan della mia pagina personale su Facebook, cliccando qui, grazie!

 

Salve esperto, siamo a novembre a 2 mesi dall’apertura del mercato ed il Milan deve stabilire cosa fare sul mercato di giugno e ciò da rimandare a luglio! Parto dall’attacco anche se lei come sempre sostiene che il Milan non cerca attaccanti mi pare che si possano prendere in considerazione alcuni elementi basilari:  1)Inzaghi  non viene considerato da Allegri e non viene ritenuto affidabile, 2) Cassano, aimè, deve subire questo intervento e si parla di 4-6 mesi prima del recupero 3)Ibrahimovic non è eterno e necessita talvolta di riposare, 4)Pato si trascina continue ricadute ai muscoli che non si sa quando si stabilizzeranno. Per me era necessario già muoversi in anticipo ora invece conoscendo l’esigenza-urgenza le controparti spareranno altissimo per cedere loro tesserati! Visto le scarse risorse disponibili io mi sentirei di puntare su Anelka, ma non disdegnerei Quagliarella, secondo lei quale potrebbe essere la soluzione,fermo restando ke secondo molti a giugno il milan punterà su Balotelli? Passando al centrocampo sembra ormai palese che il Milan necessiti di un vice Van Bommel e secondo me la soluzione Montolivo è la migliore sotto tutti gli aspetti, per cui non credo ad investimenti di 20-25 mln per Casemiro, lei che ne dice? Apro infine un discorso riguardante il ruolo di trequartista, continua a risultare evidente che al Milan manca qualità proprio sulla trequarti. Senza cassano manca anche il rifinitore dell’attacco non crede? Hazard ha appena dichiarato che ha un discorso aperto per giugno con il Milan, Braida è andato in Brasile a visionare Oscar, Lucas e Casemiro, secondo lei chi potrebbe arrivare a gennaio o a giugno tenendo conto che in estate il colpo potrebbe esser Balotelli? A me piacerebbe Anelkà-Montolivo + Lucas o Hazard a gennaio e Balo a giugno che ne pensa? E’ fantacalcio? Cordiali saluti Francesco

 

Caro Francesco ben ritrovato, io ho sempre sostenuto che il Milan, senza cessioni e in condizioni “naturali” non avrebbe acquistato un altro attaccante, ma la vicenda Cassano cambia tutto. Noi tutti auguriamo a Cassano di tornare il più presto possibile in campo, ma prima di aprile dubito che sarà possibile, e va considerato poi un primo periodo dove necessariamente dovrà ritrovare la condizione. Questa vicenda obbliga praticamente il Milan ad intervenire sul mercato attaccanti e qualcosa a gennaio la dirigenza rossonera farà.  Il nome più caldo attualmente sembra quello di Maxi Lopez, dopo le prime smentite iniziali ho invece trovato delle conferme, il Milan è interessato, ma la trattativa non è facile e molto dipenderà dalle richieste del Catania, spesso bottega cara. Il Milan non ha intenzione di svenarsi, anzi, i rossoneri sembrano intenzionati a lavorare su un prestito, senza acquistare alcun giocatore,  per cui bisognerà capire se ci sono i presupposti. Riguardo al centrocampo Montolivo resta l’obiettivo principale e anche il giocatore più vicino ai rossoneri nonostante non ci siano stati passi in avanti significativi. In realtà il Milan e l’enturage del giocatore ne riparleranno da dicembre e cercheranno la giusta strategia per portarlo a Milano. A mio avviso comunque questo trasferimento si farà. Riguardo al trequartista come ben sai non ho mai escluso che possa arrivare un giocatore sulla trequarti, ma almeno per il momento non mi risulta che il Milan sia orientato ad ingaggiare un giocatore con quelle caratteristiche, almeno non a gennaio. Hazard è un giocatore molto costoso, è seguito da moltissimi club e quasi sicuramente non si muoverà a gennaio, il discorso è dunque rimandato a giugno, dove il Milan potrebbe decidere di investire su un giocatore di quelle caratteristiche, ma anche allora acquistarlo potrebbe essere molto difficile.  Balotelli resta un sogno che a mio avviso, prima o poi si realizzerà, ma attualmente il forte attaccante si è ritagliato uno spazio importante nel City e dopo un avvio difficile nel quale veniva poco utilizzato ora sta diventando uno dei protagonisti indiscussi del club inglese. Alla luce di questo credo che anche in questo caso il Milan troverà non poche difficoltà nell’acquistarlo, il City lo pagò circa 28 milioni dopo una stagione a dir poco deludente, se Balotelli si confermerà per tutta la stagione a questi livelli e disputerà pure un buon europeo il suo prezzo salirebbe vertiginosamente e non credo che almeno nell’immediato sia alla portata dei rossoneri. C’è comunque ancora molto tempo e questa situazione verrà valutata al termine della stagione, dove avremo un quadro più chiaro del valore presumibile del giocatore, che va di pari passo con il rendimento mostrato sul campo. Concludo dicendo che si, a gennaio arriveranno probabilmente un centrocampista ed un attaccante, ma di certo non arriverà Hazard e credo che anche a giugno sarà molto difficile vedere il giocatore belga, soprattutto insieme a Balotelli. Infatti, come detto,  sarà difficile per il Milan riuscire ad acquistare anche soltanto uno di questi due talenti, la possibilità che i rossoneri riescano ad acquistarli entrambi è veramente minima.

 

Gentile esperto, vorrei sapere se l’Inter a gennaio farà qualcosa per rinforzare il centrocampo, a mio avviso il vero punto debole della squadra. Ci saranno acquisti importanti? La dirigenza si sta già muovendo su qualche giocatore?

 

L’Inter interverrà sicuramente sul centrocampo a gennaio, ma questo non sarà l’unico reparto a subire dei ritocchi, sia in entrata che in uscita. Uno dei nomi più caldi per la mediana resta quello di Kucka, che potrebbe approdare a Milano già a gennaio anzichè a giugno come da accordi tra le società.  Le novità potrebbero però arrivare dal Portogallo, oltre a Fernando, del quale vi avevo già parlato i giorni scorsi, nel taccuino dei dirigenti nerazzurri si è aggiunto anche Guarin, centrocampista colombiano che, come il collega brasiliano, milita nel Porto ed è stato uno dei grandi protagonisti della scorsa stagione. Ovviamente non c’è ancora una vera e propria trattativa, ma l’Inter sta monitorando la situazione e valuterà se ci saranno le condizioni per presentare l’offerta al club portoghese. Voci anche su Montolivo, un timido sondaggio, ma attualmente il Milan sembra favorito.

 

Avete domande e curiosità di mercato alle quali vorreste avere una risposta? Scriveteci all’indirizzo redazione@calciomerctaonews.com, vi risponderà il nostro esperto, cosa aspettate?

 

Un abbraccio dal vostro esperto di mercato.

 

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top