Calciopoli, il procuratore: Le telefonate dell’Inter…

Calcio

CALCIOPOLI INTER – Sono molte le reazioni seguite alla sentenza di primo grado del caso Calciopoli e, nella giornata di ieri, è arrivata anche quella di Giandomenico Lepore, procuratore capo di Napoli. Ai microfoni di Radio Radio Lepore ha dichiarato: “Le telefonate del’Inter? Dagli atti riguardanti le prove già acquisite non sono emersi altri dati. Le intercettazioni interiste non avevano alcun significato penale e quindi non potevano essere considerate“. Anche il pm Stefano Capuano è intervenuto e ha dichiarato: “L‘ipotesi della Procura di Napoli è stata confermata – riporta la Gazzetta dello Sport -. Gli imputati hanno messo in atto un’associazione per delinquere“.

Alberto Santi – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top